Star Wars: Gli ultimi Jedi

2017, Azione

Star Wars: Gli ultimi Jedi, gli spettatori cinesi considerano i protagonisti poco attraenti?

Alcuni fan della saga hanno svelato alcuni dei motivi per cui il film non ha ottenuto i risultati sperati al box office.

Il film Star Wars: Gli ultimi Jedi non ha ottenuto i risultati sperati ai box office cinesi e i motivi per questi dati sotto le aspettative sembrano essere numerosi. Uno degli elementi che non ha contribuito ad attirare il pubblico nelle sale sembra la scelta degli interpreti che non si avvicinerebbero agli "standard estetici del pubblico".
Chen Tao, manager di un fan forum della saga stellare, ha spiegato: "Questi attori non sono davvero bellissimi, aspetto che potrebbe frenare una buona parte del pubblico nel vedere i film recenti. Noi fan spesso scherziamo che se Finn fosse interpretato da Will Smith gli spettatori potrebbero essere più interessati a vedere il film perché è davvero affascinante".

Tra i motivi del poco apprezzamento da parte del pubblico sembrano esserci anche la rappresentazione dell'Impero che non appare particolarmente intelligente, la sensazione che gli spettatori debbano aver visto i precedenti sette capitoli per potere comprendere l'ottavo, e le differenze tra la versione di Luke Skywalker rispetto a quella originale.

Star Wars: Gli ultimi Jedi, gli spettatori cinesi...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Star Wars: Gli ultimi Jedi, Kevin Smith: "Le critiche nascono dalle aspettative sbagliate"
Star Wars, Rian Johnson: "Il mistero sui genitori di Rey è ancora aperto"