Spider-Man, Marisa Tomei: "Volevo che zia May avesse una fidanzata"

L'attrice di Spider-Man Marisa Tomei ha rivelato di aver proposto alla produzione di far avere una storia omosessuale al personaggio di Zia May.

NOTIZIA di 23/12/2021

Negli ultimi due film di Spider-Man del MCU abbiamo visto come si è evoluta la situazione sentimentale di Peter, anche quella di zia May. E Marisa Tomei aveva qualche idea al riguardo, prima che si decidesse di imboccare la strada che poi abbiamo visto sullo schermo. Ad esempio, voleva che May avesse una ragazza.

Ai microfoni di Geeks of Color, l'attrice interprete della figura materna di casa Parker nei film con Tom Holland ha rivelato che è un'idea che le è balenata in testa ancor prima che si girasse Spider-Man: Far From Home, dove l'abbiamo vista intraprendere una relazione con l'autista di Tony Stark, Happy Hogan.

"Questo risale a prima ancora che nascesse l'idea di farla mettere con Happy. C'è stato un momento in cui ho pensato che forse May avrebbe dovuto avere una relazione con una donna" spiega Tomei "Mi sono detta 'Ben non c'è più, con chi dovrebbe stare May? Forse dovrebbe stare con una donna'. E ne stavamo parlando con la produzione".

E chi avrebbe potuto interpretare questo personaggio? Beh, l'attrice aveva effettivamente in mente qualcuno..."Avrei voluto Amy Pascal, la produttrice Sony, come fidanzata di Zia May" confessa ridendo "Le dicevo tipo 'Guarda che non c'è bisogno di renderlo troppo evidente, Amy. Potresti comparire lì, in una scena, e io farei tipo Hey! e finiva lì. Una cosa molto discreta!'".

"Ma nessuno ha pensato fosse una grande idea all'epoca" conclude, sempre scherzando.