Spider-Man: Homecoming

2017, Azione

Spider-Man: Homecoming, Hannibal Buress invia sul red carpet un sosia

L'attore ha pubblicato un annuncio su Twitter e ha assunto un attore che vive a Los Angeles per partecipare alla première del film.

Hannibal Buress non ha partecipato all'anteprima di Spider-Man: Homecoming, in cui interpreta il ruolo di Coach Wilson, ma ha mandato al suo posto un sosia.
Nella giornata di mercoledì l'attore ha infatti scritto su Twitter che aveva bisogno di una persona dall'aspetto fisico simile al suo e che avesse i giusti tempi comici. L'annuncio prevedeva l'invio di alcune foto e offriva 500 dollari come compenso.

Qualche ora dopo l'impostore ha sfilato sul red carpet e ha risposto alle domande dei giornalisti, parlando del lungometraggio e del ruolo, posando persino per alcuni selfie con i fan.
Successivamente si è scoperto che al posto di Buress è arrivato alla première Joe Carroll, uno sceneggiatore, regista e attore di Nashville che vive a Los Angeles ma non assomiglia particolarmente a Hannibal.
L'attore ha condiviso un'immagine di un'intervista scherzando sul fatto che non fosse lui.

Just crashed the red carpet as @hannibalburess #standIn #bodyDouble #whichIsWhich #partyCrasher #redcarpet #weAllLookAlikeRight?

Un post condiviso da Joe Carroll (@iamjoecarroll) in data: 28 Giu 2017 alle ore 18:57 PDT

Spider-Man: Homecoming, Hannibal Buress invia sul...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Venom, Kevin Feige: "Spider-Man non comparirà nello spinoff"
Spider-Man: lo scherzo da Starbucks è esilarante