Spider-Man e i franchise Sony entreranno nel catalogo Disney+ dopo il passaggio su Netflix

Spider-Man e gli altri franchise Sony entreranno nel catalogo delle piattaforme e delle emittenti Disney dopo il passaggio su Netflix.

NOTIZIA di 21/04/2021

Disney e Sony hanno stretto un nuovo accordo che porterà sulla piattaforma Disney+ i film dello studio, tra cui Spider-Man, che in futuro dovrebbe quindi essere disponibile per la visione insieme agli altri progetti tratti dai fumetti della Marvel, e altri popolari franchise.
L'annuncio coinvolge anche altre piattaforme e network tra cui ABC, Hulu, FX, Disney Channel, National Geographic e Freeform.

Spider-Man: Homecoming, una foto promozionale ispirata al film
Spider-Man: Homecoming, una foto promozionale ispirata al film

I titoli della Sony distribuiti dal 2022 al 2026 entreranno a far parte del catalogo della Disney dopo un passaggio su Netflix. Titoli importanti come Spider-Man, Jumanji e Hotel Transylvania fanno inoltre parte del pacchetto previsto dall'accordo. Secondo quanto riportato da Deadline il patto stretto nelle ultime ore farebbe raggiungere a Sony, dopo il già annunciato accordo con Netflix, quota 3 miliardi di entrate.

L'annuncio ufficiale dichiara: "La collaborazione permette a Disney un potenziale enorme per quanto riguarda la programmazione attraverso le varie piattaforme e le rende le destinazioni chiave per una forte collezione di film su Spider-Man". Hulu potrà inoltre contare su un significativo numero di titoli a partire da giugno. Il comunicato spiega inoltre: "Questo accordo della durata di più anni garantisce al team di Disney Media ed Entertainment Distribution una grandissima flessibilità e ampiezza di possibilità relative alla programmazione per sfruttare la ricca offerta della Sony di film action premiati e lungometraggi per tutta la famiglia attraverso i nostri servizi di streaming e canali lineari. Si tratta di una vittoria per i fan che avranno dei benefici dalla capacità di accedere ai migliori contenuti di due degli studios più prolifici di Hollywood tramite varie piattaforme ed esperienze".