Homeland, Shameless, The L Word e Ray Donovan: Showtime annuncia le première!

Showtime ha svelato le date previste per il ritorno delle sue serie Homeland, Shameless e Ray Donovan e per il debutto dello show sequel The L Word.

NOTIZIA di 03/08/2019

Showtime ha annunciato le date delle première delle sue serie in arrivo in autunno, tra cui anche le attese ultime stagioni di Homeland e Shameless.
L'emittente americana ha svelato inoltre qualche dettaglio relativo alle trame dei suoi show.

Shameless arriverà da domenica 3 novembre alle ore 21 con la decima stagione, l'ultima, che verrà seguita dal ritorno di Kidding (di cui era stato condiviso anche un trailer). Ray Donovan, arrivato a quota sette stagioni, prenderà invece il via domenica 17 novembre alle 20 e The L Word: Generation Q debutterà domenica 8 dicembre alle ore 20.
I fan di Homeland, invece, dovranno attendere fino al 9 febbraio 2020 prima di rivedere in azione Carrie Mathison.

La storia di Shameless riprenderà sei mesi dopo il momento in cui era interrotta: Frank, il protagonista interpretata da William H. Macy, utilizza il suo infortunio alla gamba per mettere da parte il maggior numero di ricette per medicinali possibile e le sue azioni lo conducono da un vecchio amico. Debbie, grazie ai 50.000 dollari che le ha lasciato Fiona, è diventata la nuova matriarca e gestisce i Gallagher con un pugno di ferro. Lip affronta la sua nuova relazione con Tati, mentre Carl deve decidere cosa fare con la sua vita ora che sta per finire l'addestramento militare e deve ritornare a casa. Liam è determinato a imparare qualcosa in più sulla storia della comunità afroamericana e la cultura con la guida di V mentre Kev affronta una crisi di identità. Gallavich ritorna questa stagione mentre Ian e Mickey danno nuova linfa al loro amore in prigione, essendo compagni di cella e amanti.

La settima stagione di Ray Donovan mostra il protagonista interpretato da Liev Schreiber determinato a essere l'uomo di cui ha bisogno la sua famiglia. Nonostante faccia dei progressi con il Dottor Amiot, ci sono dei pericoli del passato che richiedono la vecchia versione di Ray Donovan.
Ray, tra il sindaco di New York Ed Feratti, un agente della polizia di Los Angeles che va alla caccia della verità, e clienti vecchi e nuovi, lotta per trovare l'equilibrio tra il sistemare i problemi di chi lo paga e di se stesso. Quando la corruzione di Ferratti riporta un pezzo del passato di Mickey (Jon Voight) a New York, Ray è obbligato a cercare risposte a delle domande sepolte da tempo. Nel frattempo Bunchy spera di avere un nuovo inizio e vive nell'appartamento di Ray e lavora per riempire gli scaffali di una farmacia. Terry riceve un'opportunità nuova e non convenzionale per guarire. Daryl lotta per capire come entrare a far parte del clan Donovan e Bridget e Smitty affrontano la realtà della vita matrimoniale.

La nuova serie The L Word: Generation Q sarà composta da otto episodi e nel cast ci saranno anche le protagoniste dello show originale Jennifer Beals, Katherine Moennig e Leisha Hailey. La serie continuerà a seguire le vite di Bette Porter, Alice Pieszecki e Shane McCutcheon, oltre a introdurre nuovi personaggi per raccontare storie d'amore, problemi di lavoro, successi e cuori spezzati.

L'ultima stagione di Homeland riprenderà la narrazione con Carrie Mathison (Claire Danes) che cerca di riprendersi dopo mesi trascorsi in brutale isolamento in un gulag russo. Il suo corpo sta guarendo, ma i suoi ricordi sono ancora frammentati, un priblema per Saul (Mandy Patinkin), ora consulente per quanto riguarda la Sicurezza Nazionale per conto del nuovo presidente Warner (Beau Bridges). La priorità della nuova amministrazione è quella di porre fine alla guerra infinita con l'Afghanistan e Saul è stato inviato per occuparsi delle negoziazioni con i talebani. Ma a Kabul ci sono signori della guerra, mercenari, zeloti e spie e Saul ha bisogno dei rapporti e delle esperienza che può offrire solo la sua protetta. Contro i consigli medici, Saul chiede a Carrie di andare con lui nella fossa dei leoni per l'ultima volta.