Sherlock Holmes 3

2021, Azione

Sherlock Holmes 3: l'uscita del film posticipata al 2021

L'uscita in sala di Sherlock Holmes 3, il nuovo film della saga con Jude Law e Robert Downey Jr., è stata posticipata al 22 dicembre 2021.

Marica Lancellotti

Sherlock Holmes 3 arriverà al cinema più tardi del previsto: l'uscita del terzo film della saga con Jude Law e Robert Downey Jr. è stata posticipata al 22 dicembre 2021. L'investigatore più famoso del mondo e il suo fido assistente saranno ancora insieme sullo schermo esattamente un anno più tardi rispetto a quanto annunciato precedentemente.

Jude Law e Robert Downey Jr. cercano di ripararsi dal pericolo in una scena di Sherlock Holmes: Gioco di ombre

La Warner Bros. non ha dato spiegazioni rispetto al ritardo, comunicando che il giorno di Natale 2020, inizialmente "prenotato" per Sherlock e Watson, sarà invece dedicato a un nuovo film d'animazione ancora top secret. Il motivo vero e proprio dell'uscita posticipata potrebbe non essere nulla di preoccupante: nel 2021 saranno passati esattamente 10 anni dall'uscita del secondo capitolo dedicato ai personaggi di Sir Arthur Conan Doyle, Sherlock Holmes: Gioco di ombre, quindi è facile che la Warner voglia festeggiare l'anniversario in modo grandioso. Certo è che Sherlock Holmes, alla fine del 2021, avrà dei temibili rivali in sala: non soltanto sarà il secondo weekend di programmazione per Avatar 3, il 22 dicembre arriveranno al cinema anche Hotel Transylvania 4 della Sony e l'adattamento del musical Wickeddella Universal.

Robert Downey Jr. e Jude Law guardano insieme a Guy Ritchie i giornalieri di Sherlock Holmes: A Game of Shadows

Evidentemente Warner Bros. non teme la concorrenza, e d'altronde gli incassi molto alti dei due precedenti capitoli del franchise e l'affetto che circonda i due protagonisti, Jude Law e Robert Downey Jr., oltre alla curiosità con cui il terzo film è atteso, dovrebbero garantire a Sherlock Holmes 3 ancora una volta un discreto successo. Dietro alla decisione di posticipare la sua uscita potrebbe, poi, nascondersi un altro motivo, il tassello ancora mancante a tutto il puzzle: sappiamo che non è stata girata ancora nessuna scena del nuovo film e che non c'è ancora nessun regista pronto a dirigere i lavori (mentre Chris Brancato, showrunner di Narcos, sta lavorando alla sceneggiatura)... Che sia una mossa per "aspettare" Guy Ritchie? Il regista britannico è stato l'artefice del successo dei primi due film, così è plausibile che la Warner Bros. voglia puntare ancora su di lui, dandogli la possibilità di liberarsi prima del gravoso impegno con la Disney per il remake live-action di Aladdin.

Leggi anche: Sherlock Holmes 3 - Tutto quello che sappiamo sul film

D'altronde, con un'uscita in sala prevista per il 2021, le riprese potrebbero cominciare senza problemi durante la primavera/ estate del 2019, dando anche più tempo agli sceneggiatori per lavorare su una trama ancora top secret. L'unico spoiler è arrivato da un dichiarazione di Jude Law (che tornerà a vestire i panni di Watson) che ha fornito qualche coordinata molto significativa. Come i fan ricorderanno, il secondo film della saga terminava con Sherlock creduto morto dal fidato assistente. Salvo poi congedarsi dal pubblico con un insperato segnale di vita del buon Holmes. Bene, questo ritorno da morte apparente sarà senza dubbio lungo e difficoltoso, perché la celebre coppia Sherlock-Watson ci metterà molto tempo prima di ritrovarsi. Law, infatti, ha dichiarato: "Come sempre, l'essenza della storia è la loro co-dipendenza. Ed è questo aspetto che porteremo avanti. Visto che sono passati svariati anni dall'ultima volta che il pubblico li ha visti insieme, anche nel film Holmes e Watson non si sono visti per un sacco di tempo".

Sherlock Holmes 3: l'uscita del film posticipata...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Sherlock Holmes 3: Robert Downey Jr. svela la preparazione per il sequel!
Sherlock Holmes 3: Jude Law svela i primi dettagli della trama!