Sharon Stone, è morto suo nipote River: era stato ricoverato in gravi condizioni (VIDEO)

Il nipote di Sharon Stone, River William Stone, è morto il 30 agosto 2021 a pochi mesi di età: il bambino era stato ricoverato d'urgenza per una disfunzione multiorgano

NOTIZIA di 30/08/2021

River William Stone, il nipote di Sharon Stone, è morto il 30 agosto 2021 a meno di un anno di età. Il bambino era stato ricoverato con la massima urgenza a causa di una disfunzione multiorgano.

Sharon Stone ha ricordato il suo nipotino attraverso un toccante video pubblicato sul suo account Twitter, che mostra alcuni momenti di felicità trascorsi dal bambino di meno di un anno di età.

Pochi giorni fa, Sharon Stone aveva reso noto il ricovero d'urgenza di suo nipote River tramite un post pubblicato su Instagram che mostrava il bambino intubato e a rischio di vita a causa di una disfunzione multiorgano. L'attrice ha condiviso la foto del bambino, chiedendo ai suoi fan di pregare per un miracolo.

Nel corso delle ultime ore, la protagonista di Basic Instinct ha preso parte alla presentazione della nuova collezione di Dolce e Gabbana a Venezia. Sharon Stone, però, ha abbandonato in fretta e furia l'evento a causa dell'aggravarsi delle condizioni del nipotino. La diva, ospite d'onore per la presentazione della nuova collezione, è stata così costretta a salire sul primo aereo e a tornare negli USA.

A dare l'annuncio sono stati proprio i due stilisti durante la sfilata all'hotel Monaco di Venezia: "Sharon ha avuto problemi con suo nipote ed è stata costretta a tornare indietro". Purtroppo, la vita a volte sa essere davvero dura e il miracolo che l'attrice aveva chiesto per River non si è compiuto. La MODS (Multiple Organ Dysfunction Syndrome) è un'alterazione delle funzioni di due o più organi che innesca la risposta infiammatoria di tutto l'organismo. Nonostante sia potenzialmente reversibile, ha un tasso di mortalità molto elevato se non presa in tempo.