Sharon Osbourne: "La mia relazione con Ozzy come il matrimonio tra Johnny Depp e Amber Heard"

Sharon Osbourne ha commentato la relazione tra Johnny Depp e Amber Heard paragonandola al suo burrascoso matrimonio con Ozzy Osbourne.

NOTIZIA di 09/11/2020

Sharon Osbourne, moglie della rock star Ozzy Osbourne, ha paragonato la relazione col marito al matrimonio tra Johnny Depp e Amber Heard che si è concluso di fronte a una corte con strascico di scandali in corso.

Johnny Depp e Amber Heard
Johnny Depp e Amber Heard

Dopo la sconfitta legale di Johnny Depp contro il Sun, che lo definì 'picchiatore di moglie', Sharon Osbourne ha commentato la vicenda paragonando la "volatile relazione" tra Johnny Depp e Amber Heard al suo matrimonio col frontman dei Black Sabbath Ozzy Osbourne. Ecco le sue dichiarazioni riportate da Yahoo:

"Credo che entrambi bevessero... è una relazione volatile. Avevo una relazione simile con mio marito un tempo".

La Osbourne ha dichiarato inoltre:

"Gli davo quello che lui dava a me. Alcune persone sono così. Ma se c'è abbastanza amore, con un aiuto puoi superarlo. nel loro caso ovviamente non c'era abbastanza amore da farli restare assieme. Capisco perché lui ha fatto causa... qualsiasi cosa sia successa, solo loro due sanno la verità."

Animali Fantastici 3: Johnny Depp rinuncia al ruolo di Grindelwald su richiesta dello studio

In precedenza, Sharon Osbourne ha parlato pubblicamente della sua relazione con Ozzy e dei primi anni di matrimonio costellati da episodi di violenza domestica, dovuti alle dipendenze del rocker. In un documentario su Ozzy, The Nine Lives of Ozzy Osbourne, la moglie ha confessato che una volta lui cercò di ucciderla:

"Mi disse solo, 'Siamo giunti alla decisione che devi morire'. Era calmo, molto calmo, poi improvvisamente si è lanciato verso di me e ha iniziato a soffocarmi. Mi ha fatto cadere a terra e lui stava sopra di me. Stavo cercando di raggiungere il tavolo, poi ho trovato il pulsante dell'allarme, l'ho premuto e la cosa successiva che ricordo è l'arrivo della polizia."