Sacha Baron Cohen vende illegalmente vaccini contro il Covid alle star (VIDEO)

L'attore di Borat, Sacha Baron Cohen, ha rilasciato una surreale intervista, in cui si finge venditore illegale di vaccini contro il Covid per le celebrità e scappa addirittura dalla polizia in diretta.

NOTIZIA di 06/03/2021

Durante una surreale intervista in diretta, Sacha Baron Cohen ha svelato come arrotonda le sue entrate: un traffico illegale di vaccini contro il Covid che vende, con profitto, ad altre celebrità tra cui Tom Cruise e Kanye West.
Quando si parla dell'attore di Borat: Subsequent Moviefilm, tutto è possibile, ma quello che si vede durante l'intervista in diretta al Jimmy Kimmel Live!, è soltanto uno sketch comico di Sacha Baron Cohen (forse...).

Sacha Baron Cohen stava sostenendo una normale intervista, parlando del sequel di Borat che gli ha fatto guadagnare un Golden Globe come Miglior attore. Ma appena Sacha parla dell'importanza del suo film che, a detta sua, svelerebbe l'ipocrisia di un'intera nazione nei confronti della criminalità organizzata, ecco che l'intervista svela uno scenario surreale: Sacha risponde al telefono e risponde ad un certo "Bono", dicendogli che potrebbe dargli "quello che vuole", poi si volta e apre un frigorifero alle sue spalle, rivelando una scorta di vaccini AstraZeneca e Pfizer.

L'intervista continua, finché Sacha non viene interrotto di nuovo da un'altra telefonata e si sente chiaramente che risponde a "Tom": dopo aver chiarito subito che si tratta proprio di "Cruise", invece che Hanks o Holland, Sacha scherza, dicendo: "Non hai bisogno di me, amico, sei abbastanza grande per ottenerlo legalmente da solo".

Lo sketch prosegue e dopo aver "minacciato" il conduttore, Sacha riceve anche un'altra telefonata da Kanye West. Nello sketch si inserisce anche la moglie dell'attore, Isla Fisher, che dichiara di essersi "strafatta" di vaccini.

"Questa è la mia campagna per gli Oscar. Mettiamola in questo modo, nessuno della stampa estera di Hollywood prenderà presto il Covid": così Sacha ha terminato la sua intervista, poco prima di fingere (si spera) un inseguimento d'auto con la polizia, sempre tutto un diretta.