Robin Williams: gli ultimi giorni della sua vita nel trailer del documentario

Per commemorare la scomparsa del celebre attore, è stato rilasciato il trailer del film docudrama che ripercorre la storia di Robin Williams e i terribili giorni prima del suo suicidio.

NOTIZIA di 07/08/2020

Il grande Robin Williams ci ha lasciato l'11 Agosto 2014. Per ricordarlo e ripercorrere i motivi che l'hanno spinto al suicidio, è stato rilasciato il trailer del documentario Robin's Wish che vuole esaminare i terribili, ultimi giorni della sua vita. Il documentario verrà rilasciato da Verticаl Entertаinment su digitale e su on demand martedì 1 settembre negli Stati Uniti. Il rilascio negli altri Stati deve ancora essere confermato.

Robin Williams è nato il 21 Luglio 1951. Anche quest'anno, i suoi fan hanno ricordato il suo compleanno e quanto ancora adesso gli manchi l'attore, a distanza di 6 anni dalla sua scomparsa. Per commemorare la sua figura professionale e non solo, è stato rilasciato il trailer del documentario Robin's Wish, che mostrerà gli ultimi giorni di Williams e la sua battaglia contro un disturbo neurodegenerativo noto come demenza da Corpi di Lewy, una malattia di cui aveva parlato anche la moglie di Robin Williams in un articolo sulla morte dell'attore.

Il nuovo documentario è stato diretto da Tyler Norwood e mostra per la prima volta la lotta di Williams contro questa patologia. Verranno, inoltre, esplorate in dettaglio le finanze della star, includendo interviste con la vedova, Susan Schneider Williams, così come i suoi amici e colleghi, tra cui Shawn Levy e John R Montgomery.
La premessa di questo documentario è che getterà: "una luce completamente nuova sulla tragedia e mostrerà la bellezza e il potere dietro la mente di uno dei più grandi intrattenitori di tutti i tempi".

Ben Stiller propone: "Una statua di Robin Williams al posto di quella di Theodore Roosevelt"

"Con questo documentario, ho voluto chiudere il cerchio e onorare la memoria di Robin" - ha detto Norwood in una conferenza - _"Per il mondo intero sarà un momento per guardare più in profondità nel carattere ispiratore e nelle esperienze vissute di un uomo davvero incredibile, qualcuno che ha toccato il cuore di tutti noi. Spero che faremo del bene al mondo, mostrando quello che stava attraversando Robin."

La vedova di Robin, Susan Schneider William, è stata molto coinvolta nella realizzazione del documentari, e ha detto che "Robin's Wish" "contiene la verità che Robin e io stavamo cercando. Con l'inestimabile aiuto di alcuni esperti medici, ho pensato a cosa Robin avesse passato, finendo nel ricostruire la nostra esperienza insieme a un senso scientifico. E alla fine ho scoperto che quello che stavamo attraversando io e Robin, era più grande di noi."

Susan ha anche spiegato il titolo del documentario, dicendo che era il desiderio di Robin di "aiutare tutti noi a essere meno spaventati".