Resident Evil: concluse le riprese del reboot horror

Si sono concluse le riprese del reboot di Resident Evil, una storia delle origini che tornerà a raccontare l'orrore prendendo spunto dai videogame che hanno ispirato la saga.

NOTIZIA di 29/12/2020

Il regista Johannes Roberts ha concluso le riprese del reboot dell'horror Resident Evil, prodotto da Constantin Film. La rilettura della popolare saga ispirata ai videogame omonimi e interpretata da Milla Jovovich era in lavorazione da qualche mese.

Il nuovo lungometraggio ambientato nel mondo di Resident Evil, diretto da Johannes Roberts, vede nel cast Kaya Scodelario, Hannah John-Kamen, Robbie Amell, Tom Hopper, Avan Jogia, Neal McDonough,Donal Logue, Chad Rook e Lily Gao.

Resident Evil: i momenti migliori della saga cinematografica

La storia racconterà quanto accaduto la notte del 1998 a Raccoon City che ha dato il via agli eventi mostrati nel franchise.

Kaya Scodelario interpreta Claire Redfield, John-Kamen è Jill Valentine, Amell interpreta Chris Redfield, Hopper ha il ruolo di Albert Wesker, Jogia è Leon S. Kennedy e McDonough è William Birkin. In aggiunta, Donal Logue interpreta Chief Irons in quella che sarà una storia delle origini.

"Come questo film, volevo davvero tornare ai primi due videogame originali e ricreare quella terrificante esperienza viscerale che ho avuto quando ho giocato per la prima volta raccontando, al tempo stesso, una storia profondamente umana su una città americana morente che oggi sembra più attuale che mai" ha dichiarato Johannes Roberts in un comunicato condiviso da Deadline.