Rambo: a Terence Hill fu offerto il ruolo del protagonista, ma rifiutò: ecco perché

A Terence Hill fu offerto il ruolo principale di Rambo ma l'attore italiano rifiutò la parte dopo aver letto il copione del film che considerava troppo violento.

NOTIZIA di 16/09/2020

Durante una puntata recente di un talk show italiano Terence Hill ha confermato che, all'inizio degli anni ottanta, gli fu offerto il ruolo principale di Rambo. L'attore italiano però decise di rifiutare la parte dopo aver letto il copione del film: lo considerava "troppo violento".

Sylvester Stallone in una scena di Rambo
Sylvester Stallone in una scena di Rambo

Per la parte di Rambo inizialmente erano stati considerati Clint Eastwood, Al Pacino, Robert De Niro, Paul Newman, Nick Nolte, e Michael Douglas. Hill fu un possibile candidato per la parte del protagonista secondo Ted Kotcheff: "Volevamo Terence ma lui non ne volle sapere."

Steve McQueen aveva espresso interesse per interpretare Rambo ma fu costretto a rinunciare al ruolo per problemi di età. Alla fine Sylvester Stallone fu confermato dopo il successo della saga di Rocky; l'attore, per il primo capitolo della saga -di cui abbiamo parlato nella spiegazione del finale di Rambo - fu pagato 3.5 milioni di dollari.

Rambo è considerato da molti come uno dei migliori film del 1982 e ricevette recensioni generalmente favorevoli, in particolare fu lodata l'interpretazione di Stallone. Nel 2000 il critico cinematografico della BBC Almar Haflidason lodò l'interpretazione di Stallone: "Nel film è un uomo che lotta per la vita".