Paul Rudd risponde al New York Post che gli contesta il titolo di uomo più sexy del mondo

Paul Rudd ha risposto al New York Post, durante un'intervista di Stephen Colbert, dopo che il giornale ha contestato il fatto che l'attore sia stato nominato l'uomo più sexy del mondo.

NOTIZIA di 16/11/2021

Paul Rudd ha ufficialmente risposto al New York Post dopo che la pubblicazione ha affermato che, secondo la loro redazione, l'attore cinquantaduenne non merita il titolo di "Uomo più sexy del mondo", riconoscimento conferitogli dalla rivista People la scorsa settimana.

Ghostbusters Legacy 2
Ghostbusters: Legacy, Paul Rudd in una foto del film

Cinque giorni prima che Rudd fosse ufficialmente nominato vincitore di quest'anno, il sito web di notizie sulle celebrità Page Six, che è gestito dal New York Post, ha pubblicato erroneamente una storia sostenendo che la star di Captain America, Chris Evans, sarebbe stata nominata per il celebre titolo di People Magazine.

Quando Page Six, in seguito, ha annunciato la vittoria di Rudd, l'outlet ha anche pubblicato una storia il cui titolo diceva: "Mi dispiace, Paul Rudd è molte cose, ma l'uomo più sexy del mondo non è una di queste". A Paul è stato chiesto di parlare di quel titolo durante la sua recentissima apparizione al The Late Show di Stephen Colbert.

Avengers Endgame 8
Avengers: Endgame, una scena con Paul Rudd

Paul Rudd, non appena gli è stata fatta la domanda dal presentatore, ha prontamente risposto: "Ehi, questa potrebbe essere la prima cosa che ho letto sul New York Post con cui sono d'accordo. Non sono notizie false". L'annuncio della scorsa settimana è stato accolto con risposte per lo più positive da parte dei fan e celebrità come Ryan Reynolds, Jennifer Aniston e Alicia Silverstone hanno condiviso commenti positivi ed esilaranti a proposito della star statunitense.