Parasite fa la storia degli Oscar con il premio a miglior film

Parasite fa la storia degli Oscar diventando il primo film straniero a conquistare il premio come miglior film.

NOTIZIA di 10/02/2020

Parasite ha fatto la storia agli Oscar diventando il primo film straniero a conquistare il premio come miglior film dell'anno. Il thriller con venature comico diretto dal sudcoreano Bong Joon-ho è il primo film in lingua non inglese a portarsi a casa la statuetta più prestigiosa dopo aver dominato la stagione dei premi.

Parasite 2
Parasite: Kang-ho Song insieme a Woo-sik Choi

Parasite racconta la storia di una famiglia povera che fatica a sbarcare il lunario, ma riesce a infiltrarsi in un nucleo familiare benestante per poi scoprire l'oscuro segreto che si nasconde nella bella dimora. Nella notte degli Oscar 2020 Parasite si è portato a casa ben quattro Oscar, oltre a quello per il miglior film anche il premio per la miglior regia, quello per la miglior sceneggiatura originale e il premio per il miglior film straniero.

Parasite è inoltre il primo film sudcoreano a vincere il premio per il miglior film e il primo con un Oscar interamente asiatico. Parasite batte rivali come Storia di un matrimonio, Le Mans '66 - La grande sfida, The Irishman, Jojo Rabbit, Joker, Piccole donne, 1917 e C'era una volta a... Hollywood.

Sul palco degli Oscar il regista Bong Joon-ho ha esclamato scherzosamente: "Stasera sono pronto per bere".

Parasite: un finale senza speranza per il film più bello dell'anno

Prima di Parasite solo altri 11 film in lingua non inglese hanno ricevuto la nomination come miglior film: tra questi Roma, Amour, Babel e La tigre e il dragone. Roma è stato il primo film in lingua non inglese prodotto da una piattaforma streaming a conquistare la nomination, pur non vincendo l'Oscar come miglior film si è portato a casa il premio come miglior film straniero. La categoria è stata poi ribattezzata dall'Academy 'Best International Feature Film'.