Parasite, dopo gli Oscar insidia Aldo, Giovanni e Giacomo al boxoffice

Dopo il trionfo agli Oscar 2020, Parasite conquista il boxoffice italiano e si piazza al secondo posto dopo Aldo, Giovanni e Giacomo e il loro Odio l'estate.

NOTIZIA di 11/02/2020

A poche ore dal trionfo agli Oscar 2020, Parasite conquista il boxoffice italiano e si piazza al secondo posto della classifica dei film più visti della giornata di ieri, dopo Aldo, Giovanni e Giacomo e il loro ultimo film, Odio l'estate.

Parasite, già uscito nei cinema lo scorso novembre, è tornato nuovamente in sala il 6 febbraio, proprio in occasione di una possibile vittoria agli Oscar 2020 per il miglior film straniero. Il film diretto da Bong Joon-ho però ha fatto la storia degli Oscar aggiudicandosi oltre alla statuetta per il miglior film straniero, anche un Oscar per la miglior sceneggiatura originale, miglior regia e addirittura miglior film. Un esito che pochi si aspettavano e che si è rivelata una bellissima sorpresa per chi ha amato il film coreano che già dalla sua presentazione a Cannes aveva conquistato la critica.

Parasite: un finale senza speranza per il film più bello dell'anno

Tornando al boxoffice, dopo Odio l'estate e Parasite, a completare il podio della giornata di ieri, c'è Birds of Prey, e a seguire 1917 - il film che era stato dato per favorito agli Oscar - e Dolittle, con Robert Downey jr.

Parasite, per il quale sarebbe in lavorazione un una nuova serie tv targata HBO, si sviluppa attorno alle vicissitudini di due famiglie, quella di di Ki-taek, alle prese con problemi economici. Il figlio Ki-woo, grazie a un amico, ottiene un lavoro ben pagato come tutor e parte per incontrare la famiglia di Mr. Park, a capo di un'importante azienda internazionale. Ki-woo incontra quindi Yeon-kyo e il primo incontro tra le due famiglie dà il via a una serie di bugie e problemi.