Oscar 2017: da Meryl Streep a Mel Gibson tutte le reazioni dei nominati

Da Meryl Streep che ha condiviso solo una divertente immagine al dispiacere di Denis Villeneuve per la mancata nomination di Amy Adams, ecco le reazioni dei candidati agli Oscar.

Le nomination della 89esima edizione degli Oscar sono state annunciate ieri e i candidati hanno condiviso le proprie reazioni dopo aver ricevuto la notizia.
Meryl Streep, arrivata a quota venti nomination in carriera, ha voluto semplicemente che il suo portavoce condividesse questa GIF.

Leggi anche:

Natalie Portman, in corsa nella categoria Migliore Attrice, ha dichiarato. "Sono così onorata dal riconoscimento dato dall'Academy a Jackie e faccio le mie congratulazioni a Mica e Madeleine per le loro meritate nomination. Non potrei essere più felice nel condividere questo momento con il nostro incredibile regista Pablo Larrain e l'intero cast e la troupe che ha lavorato così duramente a questo film. Sono inoltre molto onorata per essere stata nominata con Isabelle, Meryl, Ruth ed Emma - tutte incredibili donne che ammiro moltissimo. Jackie Kennedy rappresentava forza, compassione, resilienza e integrità e ha offerto speranza alla nostra nazione in un momento in cui ne aveva particolarmente bisogno. E' stato uno dei più grandi onori della mia vita avere l'opportunità di interpretarla sul grande schermo".

Viola Davis, nella categoria Migliore Attrice Non Protagonista per la sua performance in Barriere, ha detto: "Grazie all'Academy per aver riconosciuto il valore di questo film straordinario e importante e il mio contributo. Grazie Denzel per essere stato alla guida del progetto!".

La La Land: Emma Stone e Ryan Gosling al cinema in un momento del film

Emma Stone, in corsa come Migliore Attrice Protagonista con La La Land, ha spiegato: "Che mattinata! Sono davvero grata per questo onore e sono felice di condividere queste emozioni con la mia famiglia di La La Land. La parte più grandiosa della vita è formare un legame con le persone e amo le persone profondamente talentuose, gentili e pieni di passione con cui sono stata fortunata di lavorare per realizzare questo film. Sono incredibilmente piena di gioia per il fatto che il film sia riuscito a rivolgersi in questo modo agli spettatori e spero che abbia lasciato il segno in chi l'ha visto". Il suo collega Ryan Gosling ha detto nel suo comunicato. "Sono davvero grato all'Academy per aver riconosciuto il mio lavoro in La La Land. E' stato frutto di una vera collaborazione, quindi vedere celebrato in modo così generoso il meraviglioso lavoro di tutti per il film rende la situazione ancora più speciale".

Leggi anche: La La Land e le nomination da record: il regista pensava a una presa in giro

Animali notturni: Jake Gyllenhaal e Michael Shannon in una scena del film

Michael Shannon, Migliore Attore Non Protagonista per Animali notturni, ha spiegato: "Sono elettrizzato! Ho amato girare questo film, Mi piacerebbe lavorare ancora con Tom in ogni momento e ovunque. Jake, Aaron e Karl hanno reso semplice il mio compito. E' bello ricevere delle belle notizie in mezzo a quella che si può definire una carneficina".

Michelle Williams ha ringraziato il regista Kenneth Lonergan per averla condotta a ottenere una nomination nella categoria Migliore Attrice Non Protagonista: "Sono felice di condividere questa nomination con Kenny, Casey e Lucas e il resto del cast, dei produttori e della troupe. Le mie congratulazioni alle altre nominate. E' davvero un onore essere inclusa tra queste donne fantastiche che fanno parte di questa categoria".

Viggo Mortensen è stato candidato nella categoria Migliore Attore Protagonista: "Sono entusiasta che Captain Fantastic sia stato incluso tra i nominati di questa edizione dall'Academy! Il nostro film ha cuore e mente. Intrattiene, ispira e incoraggia la comunicazione onesta in egual misura. Sono estremamente orgoglioso di rappresentare la storia straordinaria di Matt Ross. E' uno degli sforzi collettivi di maggior valore di cui abbia mai fatto parte. Sì, possiamo farlo! Vorrei che mia madre, che amava i film e mi ha insegnato molto sul cinema, fosse ancora qui per apprezzare questo momento".

Loving: Joel Edgerton e Ruth Negga sorridenti in una scena del film

Ruth Negga è stata nominata come Migliore Attrice Protagonista per il film Loving e ha voluto condividere l'onore ricevuto con il regista Jeff Nichols e Joel Edgerton, aggiungendo: "E' stato un privilegio poter avere l'opportunità di raccontare l'incredibile storia di Richard e Mildred Loving, che ricordano come le persone comuni possano compiere cose straordinarie. I Loving hanno combattutto in modo tranquillo ma instancabile e hanno cambiato il corso della storia del diritto americano. Fare parte di questo gruppo di donne straordinarie, dei miei colleghi e di persone leggendarie il cui lavoro in passato è stata per me una grande fonte di ispirazione significa moltissimo".

La protagonista di Elle, Isabelle Huppert, è stata inserita tra le candidate nella categoria Migliore Attrice Protagonista, ha ringraziato l'intero team che ha lavorato sul progetto e ha spiegato_: "Sono incredibilmente grata all'Academy, è un'incredibile gioia e un grande onore per me. Questo film significa molto per me e con questa nomination anche il lavoro di Paul Verhoeven è stato premiato".

Naomie Harris è stata nominata tra le Migliori Attrici Non Protagoniste e ha condiviso due divertenti tweet, oltre a dichiarare: "Moonlight ha toccato così tanti cuori in un momento in cui le persone sono alla ricerca di compassione e connessione nel mondo. Sono incredibilmente grata all'Academy per aver riconosciuto la mia parte in questa storia e al resto della mia famiglia di Moonlight. E' stato un vero onore condividere il meraviglioso percorso di Barry Jenkins e Tarell McCraney".

Jeff Bridges ha scoperto la notizia mentre si trovava a Solano Beach, dopo essersi esibito con la sua band Abiders, e ha sottolineato che considera il film veramente speciale, aggiungendo che è stata un'esperienza fantastica recitare accanto agli altri attori ed essere diretti da David Mackenzie, oltre a poter contare su un'incredibile sceneggiatura.

Mahershala Ali, nominato tra i Migliori Attori Non Protagonisti, ha dichiarato: "Mi piacerebbe ringraziare l'Academy. Sono così orgoglioso di aver avuto l'opportunità di contribuire, in piccola parte, alla realizzazione di Moonlight e Il diritto di contare", aggiungendo "Il massimo che si può chiedere da questo lavoro è far parte di progetti che intrattengono e riescono anche a mantenere uno spazio per educare, informare e sollevare l'animo".

Lion: Dev Patel in una scena del film

Dev Patel ha espresso la sua sorpresa: "Non ho ancora compreso del tutto la situazione, ma guardando tutti questi volti sorridenti intorno a me... Volti di persone che amo. E sono travolto dal senso di graditudine. Quello che rende questo momento ancora più significativo è che ora sono in India. Questa nazione ha un posto speciale nel mio cuore ed è qui che è iniziato il viaggio di Saroo. Questo film non sarebbe nulla senza Garth Davis, senza il suo amore, il suo impegno e la sua visione". L'attore ha poi proseguito: "Lion - La strada verso casa dà forza al messaggio che l'amore non è dettato dal colore della tua pelle, dalla razza, dal genere, dalla sessualità, dallo status sociale o dalle origini. E' un messaggio che sono orgoglioso di diffondere durante questo periodo così incerto. Sarà per sempre una delle esperienze più memorabili della mia vita".

Ava DuVernay, regista del documentario XIII emendamento, ha aggiunto: "Ora più che mai è importante educare, esplorare la nostra storia e migliorare la nostra comprensione sulle questioni riguardanti la dignità umana".

Nicole Kidman, tra le candidate nella categoria Migliore Attrice Non Protagonista, ha spiegato: "Voglio soprattutto ringraziare la famiglia Brierly per essere stata così disponibile e aver condiviso la sua storia con il mondo. E grazie a Garth Davis per aver messo il suo cuore e la sua anima in questo progetto".

Lin-Manuel Miranda, autore della canzone How Far I'll Go del film Oceania, ha condiviso alcuni divertenti tweet:

Justin Timberlake ha ammesso di essere rimasto senza parole dopo aver scoperto che Can't Stop the Feeling aveva ottenuto una nomination agli Oscar.
Justin Hurwitz, compositore nominato per la colonna sonora di La La Land, ha dichiarato: "Io e Damien ci conosciamo sin da quando avevamo diciotto anni e da allora abbiamo sognato il modo in cui un film e la musica potessero funzionare insieme. Damien ispira chiunque sia intorno a lui e questo film che ha creato è la migliore opportunità che potessi chiedere per esprimermi musicalmente".
I suoi colleghi e amici Benj Pasek e Justin Paul hanno ammesso: "Siamo veramente in difficoltà nel trovare le parole questa mattina! E' stato un vero onore scrivere queste canzoni con l'incredibile talento di Justin Hurwitz ed è stato un privilegio svilupparle con il visionario Damien Chazelle".

Il regista di Moonlight, Barry Jenkins, ha spiegato l'importanza del film: "Sono attualmente nella città di Amsterdam, condividendo la storia di Chiron in un altro continente, con persone di una cultura diversa. E' quello che queste nomination rappresentano: un'affermazione che il cinema ha il potere di abbattere barriere e rivelare quello che ci rende tutti umani".

Denis Villeneuve, regista di Arrival, ha sottolineato: "Voglio ringraziare l'Academy par aver onorato il film. Significa così tanto per tutti noi, tuttavia è un po' agrodolce. Amy Adams è l'anima di Arrival quindi sono profondamente triste che non abbia ottenuto una nomination questa mattina".

Arrival: Amy Adams in una foto del film

Mel Gibson ha assistito all'annuncio delle nomination mentre stringeva tra le braccia suo figlio, nato da pochi giorni e ha aggiunto che si tratta di un riconoscimento che celebra anche tutti i soldati che si sono sacrificati per combattere per la propria nazione, tra cui Desmond Doss, la cui storia è raccontata in La battaglia di Hacksaw Ridge.

Allison Schroeder, nominata per la sceneggiatura del film Il diritto di contare, ha dichiarato: "Sono onorata di poter aiutare a raccontare la storia di Katherine Johnson, Dorothy Vaughan, Mary Jackson e delle innumerevoli donne afroamericane della NASA che hanno cambiato la situazione americana durante la corsa verso lo spazio. Ora più che mai, è importante raccontare storie come queste. Ho dato alla luce mia figlia, Emily, due settimane prima della première del film, quindi questa nomination è per lei e per la prossima generazione di donne che troveranno, si spera, fonte di ispirazione e determinazione in storie come Il diritto di contare, come hanno fatto Donna Gigliotti e Margot Lee Shetterly, senza le quali il lungometraggio non potrebbe esistere".

Kenneth Lonergan, regista e sceneggiatore di Manchester by the Sea, ha dichiarato: "Abbiamo cercato di realizzare un film sulle persone che si sostengono a prescindere da quanto accada, grazie a tutti coloro che ci hanno lasciato provare e a chi ha cercato di raccontare la verità sul concetto di essere umano".

Claude Barras, alla regia del film animato La mia vita da zucchina, ha spiegato: "Il nostro desiderio era raccontare una storia ai ragazzi, in grado di insegnare a non avere paura, a non rispondere alla violenza con la violenza e ad abbattere le mura che ci impediscono di condividere le nostre differenze".

Oscar 2017: da Meryl Streep a Mel Gibson tutte le...

Mostra i vecchi commenti

Oscar 2017
News Nomination Foto Video
Oscar 2017, sulla nomination a Casey Affleck l'ombra di accuse per molestie sessuali
Oscar 2017: Ryan Reynolds commenta l'esclusione di Deadpool