Facebook

One Tree Hill, Sophia Bush e Hilarie Burton: "Il creatore ci minacciava e ci diceva che eravamo troppo grasse"

Le star di One Tree Hill, Sophia Bush e Hilarie Burton, hanno rievocato gli episodi spiacevoli occorsi sul set e la terribile atmosfera dovuta al creatore della serie.

One Tree Hill, Sophia Bush e Hilarie Burton: "Il creatore ci minacciava e ci diceva che eravamo troppo grasse"

Hilarie Burton, Sophia Bush e Bethany Joy Lenz hanno rievocato l'esperienza sul set della serie One Tree Hill nel podcast Drama Queens, concentrandosi soprattutto sull'infausta storyline delle foto su Maxim narrata nella quarta stagione. Le attrici hanno rievocato il quarto episodio in particolare, durate il quale Brooke (Sophia Bush) scatta a Rachel (Danneel Ackles) alcune foto per la rivista Maxim.

L'episodio è andato in onda nell'ottobre 2006, un mese prima che Bush, Burton e Ackles ottenessero la loro copertina su Maxim, ma in realtà non volevano farlo. A quel tempo, hanno spiegato, lo show stava cercando di attirare più spettatori maschi inserendo nella trama un maschio violento (Psycho Derek, interpretato da Matt Barr) e spogliando le donne.

Shantel VanSanten, Sophia Bush e Jana Kramer tutte attorno a Bethany J. Galeotti nell'episodio Hold My Hand As I'm Lowered di One Tree Hill
Shantel VanSanten, Sophia Bush e Jana Kramer tutte attorno a Bethany J. Galeotti nell'episodio Hold My Hand As I'm Lowered di One Tree Hill

"So che non stavano cercando di sollecitare i bulli del seminterrato su Internet, ma hanno visto che molti giovani uomini erano attratti da un certa violenta sulle donne e hanno detto: 'Dovremmo fare di più. Forse dovremmo far fare degli scatti per Maxim alle ragazze e dire loro che verranno licenziate se non lo fanno'" ha rivelato Sophia Bush. "Poiché Brooke era stata così sessualizzata, ho pensato, 'Guarda, se le ragazze vogliono farlo, è fantastico. Io non voglio farlo'. Mi è stato letteralmente detto, 'Se non vai a realizzare questa copertina con le altre attrici ti garantiamo che non verrai mai liberata per una giornata di attività stampa, un film, un evento, uno qualsiasi dei tuoi enti di beneficenza. Ti terremo qui per sempre.'"

Hilarie Burton ha poi ricordato di essere stata condotta nell'ufficio di produzione mentre il creatore Mark Schwahn ha detto loro: "Guardate, tutti gli altri come sono stati sulla copertina di ogni singola rivista e nessuno vi vuole ragazze. Nessuno vi vuole, finalmente avete qualcuno che vi vuole e storcete davvero il naso? Se non iniziate a generare un certo clamore e ad attrarre spettatori di sesso maschile, la serie morirà e voi perderete tutti il lavoro".

Sophia Bush ha poi notato che sentiva di non avere scelta: "A quel tempo, ho detto, 'No, non voglio farlo' e mi è stato detto che dovevo. Era una minaccia così profonda, non mi avrebbero lasciato allontanare neppure per un fine settimana. Entravo al lavoro, giravo le mie scene e poi volevo andarmene. Volevo tornare a casa, volevo stare con la mia famiglia. Volevo stare con i miei amici. Non volevo essere sul nostro set, non era un posto sicuro per me. Questa era una tale minaccia per la sicurezza".

One Tree Hill: il cast si riunisce per un misterioso progetto natalizio, ma le foto scompaiono

Le attrici hanno anche ricordato che Mark Schwahn si è presentato sul set delle riprese di Maxim regalando a Hilarie Burton loro un iPod pieno di canzoni che avrebbe pensato le sarebbero piaciute - una mossa che ha fatto di fronte ad Ackles e Bush. "Voleva che Sophia lo vedesse, per metterla al suo posto e voleva che Danneel lo vedesse, perché stava cercando di farla ingelosire", ha spiegato Burton. "Ero così imbarazzata".

La bellissima Sophia Bush in una scena dell'episodio What Are You Willing to Lose stagione 7 di One Tree Hill
La bellissima Sophia Bush in una scena dell'episodio What Are You Willing to Lose stagione 7 di One Tree Hill

Le tre hanno poi spiegato in dettaglio come erano state costantemente messe l'una contro l'altra. Durante il podcast, Bethany Joy Lenz ha rivelato che le era stato detto che le sue ttre colleghe sarebbero apparse sulla copertina di Maxim e che lei era stata sostituita da Danneel Ackles:

"Mi hanno detto che non me lo avevano hiesto perché ero troppo grassa. Non ero più una ragazza sexy nello show."

Burton e Bush, scioccate dalla dichiarazione di Lenz, hanno poi rivelato che gli era stato detto che a Lenz era stato chiesto e si era rifiutata di farlo. "Quando ho detto che non volevo farlo, ho pensato, 'Ma Joy non lo sta facendo! Lei ha detto no. Perché è riuscite a dire di no?' Loro hanno risposto: 'Beh, lei ha detto di no, quindi tu devi dire di sì. Lei è stata la prima a dire di no'", ha affermato Bush. "Ti hanno scelta come capro espiatorio per spiegare a noi tre che non potevamo dire di no... Non eravamo arrabbiate con te, ma eravamo furiose con la produzione per questo."

Cinque anni dopo la conclusione di One Tree Hill, 18 donne che hanno lavorato allo show, comprese le quattro protagoniste, si sono fatte avanti con una lettera a Variety accusando Mark Schwahn di molestie sessuali. Schwahn non ha mai risposto alle accuse.