Naya Rivera: Lea Michele lascia Twitter tra le critiche per non aver commentato la scomparsa dell'attrice

Lea Michele ha lasciato Twitter dopo essere stata bersagliata dai troll per aver evitato di commentare la scomparsa della collega Naya Rivera.

NOTIZIA di 13/07/2020

Lea Michele ha cancellato l'account Twitter dopo essere stata presa di mira dai troll per non aver commentato la scomparsa di Naya Rivera, sua collega in Glee.

Lea Michele e Naya Rivera in una scena dell'episodio Furt di Glee
Lea Michele e Naya Rivera in una scena dell'episodio Furt di Glee

Dopo la sparizione di Naya Rivera, che non ha fatto ritorno sulla barca affittata insieme al figlio di quattro anni durante una gita sul Lago Piru, in California, l'account Twitter di Lea Michele è stato taggato ripetutamente da fan e troll che le chiedevano perché non avesse reagito alla drammatica notizia.

Qualcuno si è perfino spinto ad augurare la morte della Michele al posto della Rivera che, secondo le autorità, potrebbe essere annegata. Di conseguenza, nel corso del weekend Lea Michele ha cancellato l'account Twitter, che vantava oltre quattro milioni di follower.

In passato Lea Michele e Naya Rivera sarebbero state al centro di una serie di screzi durante la lavorazione della popolare serie Glee. Nel suo memoir del 2016, Sorry Not Sorry, Naya Rivera aveva scritto:

"Non odio Lea, non l'ho mai odiata. Ma credo che non le piaccia condividere i riflettori. Ha avuto grosse difficoltà a separare il lavoro dai rapporti personali, mentre per me è stato molto più semplice. Lea era molto più sensibile e a volte mi sembrava che mi desse la colpa di tutto ciò che andava storto."

Glee, Naya Rivera: "Lea Michele mi ignorava sul set"

Lea Michele, in attesa del primo figlio, non interveniva su Twitter dal 1 giugno quando era finita nell'occhio del ciclone per aver pubblicato un post a sostegno di Black Lives Matter scatenando la reazione della collega Samantha Marie Ware che l'ha accusata di averle reso la vita un inferno sul set di Glee.