Moon Knight, Ethan Hawke: "È stata mia figlia Maya a convincermi a entrare nel MCU"

L'attore di Moon Knight Ethan Hawke ha dato tutti i meriti del suo ingresso nel Marvel Cinematic Universe alla figlia Maya.

NOTIZIA di 20/07/2022

Se avete amato il villain di Moon Knight, Arthur Harrow, interpretato da Ethan Hawke, sappiate che gran parte del merito va a... Maya Hawke. È stata infatti proprio la giovane attrice di Stranger Things e figlia dell'attore di Before Sunrise a convincere il padre a mettersi in gioco all'interno del MCU.

In una recente intervista con IdieWire Ethan Hawke ha riflettuto sulla sua carriera, e nel toccare l'argomento MCU, ha raccontato com'è avvenuto il suo ingresso nel mondo dei cinecomic Marvel.

"Maya mi ha detto 'Perché te ne stai lì, sugli spalti, a dire che quei prodotti non sono granché, senza mai avervi preso parte? Perché non partecipi anche tu, e gli mostri ciò che hai da offrire?'" ha spiegato l'attore "Così ho detto ad Oscar Isaac [il protagonista di Moon Knight] 'Dobbiamo entrare a far parte del mondo Marvel, ma provando a fare ciò che facciamo di solito. Non dobbiamo cambiare la Marvel. Dobbiamo solo mostrare loro ciò di cui siamo capaci e vedere se lo trovano interessanti'. A quel punto abbiamo fatto un sacco di prove, e lavorato sodo su ogni aspetto. E abbiamo avuto un'esperienza fantastica".

Considerando anche le critiche positive ottenute in particolare proprio da Isaac e Hawke per le loro performance nella serie tv di Disney+ Moon Knight, sembrerebbe che Maya avesse proprio ragione... Dopotutto, è vero che a volte i figli sanno essere più saggi dei genitori.