Martin Scorsese era alle prese con l'orticaria sul palco degli Oscar!

Martin Scorsese, nel 2008, è salito sul palco degli Oscar nonostante una fastidiosa orticaria che ha messo alla dura prova la sua sicurezza.

Martin Scorsese era alle prese con una terribile orticaria durante la cerimonia di premiazione dell'ottantesima edizione dei premi Oscar, tuttavia il regista è riuscito a nascondere il suo fastidio in maniera impeccabile.

A rivelare il particolare aneddoto riguardante quanto accaduto nel 2008, quando il maestro del cinema è salito per premiare i fratelli Coen, è stata l'attrice Emily Mortimer durante l'evento Film Benefit che si è svolto al Museum of Modern Art, spiegando che era molto nervosa il primo giorno delle riprese di Shutter Island, dovendo lavorare con il filmmaker, Leonardo DiCaprio e Robert De Niro. Cercando di dare il via a una conversazione informale, Emily ha quindi detto a Scorsese che aveva un aspetto fantastico sul palco degli Oscar, ricevendo una risposta inaspettata. Il regista ha infatti dichiarato: "Davvero? Mio dio, sono sorpreso. Quella mattina mi sono svegliato in preda all'orticaria e mi sono coperto di crema all'idrocortisone per calmare l'irritazione. Poi sono diventato paranoico pensando che forse la crema avrebbe macchiato il mio smoking, quindi mi sono arrotolato del nastro intorno a tutto il corpo, per coprire la crema e l'eruzione cutanea, sotto il mio completo. Irritazione, poi crema, poi il nastro. Non mi sentivo per niente affascinante, ma sono felice che tu abbia pensato lo fossi".

Scorsese ritornerà dietro la macchina da presa per realizzare il film Killers of the Flower Moon, con cui collaborerà nuovamente con DiCaprio, ed è attualmente impegnato nella post-produzione di The Irishman, l'atteso progetto che è stato finanziato da Netflix e debutterà sugli schermi nel 2019.

Martin Scorsese era alle prese con l'orticaria...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Killers of the Flower Moon sarà il prossimo film di Scorsese e DiCaprio
Martin Scorsese è diventato cittadino italiano!