L'ultimo dominatore dell'aria, Dev Patel chiede scusa ai fan in un video

La star de L'ultimo dominatore dell'aria, Dev Patel, chiede scusa per il film di Shyamalan in un vecchio video che è riapparso sui social in questi giorni.

NOTIZIA di 20/07/2020

Il franchise de L'ultimo dominatore dell'aria potrebbe riprendere slancio grazie alla serie animata di Nickelodeon su Netflix e l'atteso remake live action in lavorazione. Ma il ricordo doloroso dei fan è ancora rivolto al film con Dev Patel, diretto da M. Night Shyamalan, subissato di critiche da stampa e fan.

In questi giorni è riemerso su Twitter un video del 2015 nel quale Dev Patel, è impegnato a firmare autografi al Toronto International Film Festival per la presentazione di L'uomo che vide l'infinito. Nel filmato si vede Patel firmare il materiale di un fan de L'ultimo dominatore dell'aria, con un commento laconico:"Mi dispiace per questo film, è stato un po' uno schifo, vero?".

Non si tratta del primo commento negativo di Dev Patel nei confronti della versione di Shyamalan. Nello stesso anno, intervistato dal Guardian, la star di The Millionaire disse:"Mi sono sentito completamente sopraffatto dall'esperienza. Mi sembrava di non essere ascoltato". Nel film Patel interpreta il Principe Zuko:"Vedevo uno sconosciuto sullo schermo nel quale non riuscivo ad identificarmi".

Basato sulla prima stagione della serie animata Avatar - La leggenda di Aang, L'ultimo dominatore dell'aria racconta la storia di un mondo nel quale ciascuno dei quattro elementi principali può essere controllato da alcuni individui chiamati Dominatori. Uno solo di loro può controllarli tutti e quattro, ovvero l'Avatar (Noah Ringer). I suoi poteri sono indispensabili per sconfiggere la Nazione del Fuoco, intenzionata a comandare tutti gli altri paesi.