Love Actually - L'amore davvero

2003, Romantico

Love Actually, Emma Thompson: "Una scena del film è ispirata alla mia storia con Branagh"

L'attrice ha raccontato che la fine della sua relazione è alla base di uno dei momenti più emozionanti del film.

Emma Thompson, intervenendo a una raccolta fondi organizzata al Tricyle Theatre di Londra, ha svelato in che modo è stata creata la sequenza di Love Actually - L'amore davvero in cui il suo personaggio, Karen, riceve in regalo un disco di Joni Mitchell avendo così la conferma che il marito la tradisce con la segretaria, la giovane Annie.
L'attrice ha rivelato: "Quella scena in cui il mio personaggio è accanto al letto e piange è così conosciuta perché è qualcosa che tutti abbiamo passato".
Emma ha aggiunto: "Kenneth mi ha spezzato il cuore in modo davvero duro, quindi sapevo cosa voleva dire trovare una collana che non era destinata a me. Non si è svolto tutto esattamente in quel modo, tuttavia sappiamo cosa vuol dire".

The Telegraph, riportando le dichiarazioni, ha ricordato che la Thompson faceva riferimento alla sua storia d'amore con Kenneth Branagh, con cui si era sposata nel 1989, finita quando il marito ha incontrato Helena Bonham Carter sul set di Frankenstein di Mary Shelley e conclusasi nel 1995 con un divorzio. La star ha concluso: "Mi sono esercitata così tanto a piangere in una stanza da letto e poi a uscire ed essere sorridente, raccogliendo i pezzi del mio cuore e mettendoli da parte".

Love Actually, Emma Thompson: "Una scena del film...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Hugh Grant: "Emma Thompson? Sempre più pazza. Robert Downey Jr. mi ha odiato dal primo istante"
Love Actually: nel nuovo trailer per il Red Nose Day scopriamo cosa è accaduto ai personaggi