Lol: chi ride è fuori, Frank Matano risponde ai critici con un esempio "chirurgico"

C'è chi apprezza e chi no LOL: chi ride e fuori, ma ancora una volta Frank Matano cerca di rispondere ai critici, spiegando perché il programma sia speciale e autentico.

NOTIZIA di 09/04/2021

Ancora una volta Frank Matano cerca di spiegare la comicità di LOL: chi ride è fuori ai critici. Perché, secondo il comico, c'è un motivo per cui la serie di Amazon Prime Video abbia fatto così tanto ridere e lo spiega usando una metafora "chirurgica".

Siamo soltanto alla prima stagione, ma LOL: Chi ride è fuori ha già un nutrito seguito: sui social in tantissimi hanno condiviso i momenti più divertenti del programma di Amazon Prime Video, dal "ritratto" della Monna Lisa di Elio, dalle frasi a effetto di Angelo Pintus, fino agli sketch improvvisati di Lillo.

In una recente intervista per La Repubblica, Frank Matano ha voluto però rispondere (ancora una volta) a chi ha criticato il programma: non sono mancati infatti "critici", del settore e non, che hanno detto di aver trovato il programma poco divertente.

"La critica sarebbe utile per far scoprire al pubblico prodotti nuovi", ha commentato Matano. "LOL è stato visto da tutti, puoi fare le critiche che vuoi, ma il pubblico ha riso moltissimo. Spiegare la comicità è come vivisezionare una rana, scopri quel che c'è dentro, ma la rana muore. Giudicare la risata è come rivelare il trucco di un prestigiatore."

Il comico ha anche aggiunto di aver capito subito che Lol: chi ride è fuori avrebbe avuto un grande successo, sia per il format (che si ispira a un programma giapponese NdR), sia per la sua autenticità: "in studio ho capito che era una cosa speciale", ha detto Matano. "il rapporto tra noi era autentico, ci siamo divertiti tantissimo".