L'impero colpisce ancora compie 40 anni: ecco il video "capsula del tempo"

L'impero colpisce ancora ha compiuto 40 anni e, per l'occasione, è stato condiviso online un video "capsula del tempo" dedicato al film della saga.

NOTIZIA di 22/05/2020

L'impero colpisce ancora ha compiuto 40 anni e per l'occasione il canale YouTube di Star Wars ha condiviso un video dedicato alla realizzazione del cult ricco di immagini e interviste con le star.
Il filmato, che in passato è apparso in alcuni documentari, mostra George Lucas mentre spiega l'atmosfera del film e qualche momento del lavoro compiuto sul set e in fase di post-produzione.

Nel video dedicato alla realizzazione del cult L'impero colpisce ancora si possono poi vedere gli interventi di Mark Hamill, Carrie Fisher e Harrison Ford, star della trilogia originale. Gli attori scherzano inoltre sulla storia d'amore tra Han e Leia e Billy Dee Williams racconta il personaggio di Lando.

Recentemente Anthony Daniels, interprete di C-3PO, ha rivelato: "Per motivi che potrebbero, oppure no, diventare chiari, ho appena visto L'impero colpisce ancora. Ho sempre detto che Guerre Stellari era il mio episodio preferito (un incubo da girare ma una storia semplice da seguire - non politica - nessuna preoccupazione relativa al colore della tua spade laser, ecc). Ho avuto una rivelazione. Il quinto episodio è il migliore! Grazie a George Lucas e Irvin Kershner".
Persino Mark Hamill, interprete di Luke Skywalker, aveva raccontato: "Un po' come accade quando ti viene scelto di scegliere il tuo figlio preferito, ti piacciono tutti per motivi diversi. Immagino che dovrei dire L'impero, solo perché è stato così inaspettato avere il protagonista che veniva sconfitto in modo così netto. Perdere la mano e la rivelazione che Vader era il padre, era tutto piuttosto inaspettato. Ed era molto più cerebrale. Yoda è un'aggiunta così importante alla mitologia e ho pensato che fosse così intelligente da parte di George introdurre il concetto della Forza, in modo da parte di religione e spiritualità senza mettere tutti a disagio".