La sirenetta: focolaio sul set del film Disney in Sardegna, 15 casi, un tecnico in ospedale a Sassari

Focolaio di Covid-19 sul set del remake Disney La Sirenetta, riprese interrotte in Sardegna, con quindici positivi e un tecnico ricoverato in ospedale a Sassari.

NOTIZIA di 16/06/2021

Il set del remake de La Sirenetta paralizzato da un focolaio di COVID. Quindici persone, tra cui dodici membri della troupe, sarebbero stati trovati positivi causando la sospensione delle riprese del film Disney, in lavorazione in questi giorni nel nord della Sardegna, fra Castelsardo e Golfo Aranci.

Dai dati diffusi dall'Ats Sardegna e dal Comune di Trinità d'Agultu, dove alloggia la troupe della Disney, il virus avrebbe contagiato 15 persone, di cui 12 impiegate sul set del film.

Per uno di loro, un tecnico elettricista - come riporta La Nuova Sardegna - è stato necessario il ricovero nel reparto Malattie infettive dell'Aou di Sassari, ma le sue condizioni non sarebbero gravi. Gli altri positivi sono in isolamento nelle strutture turistiche dove alloggiano, tra Trinita d'Agulto e Isola Rossa. Si sospetta che a generare il focolaio sia la variante Delta, perciò è già partita la proceduta di sequenziamento, i risultati sono attesi tra circa una settimana.

La Sirenetta è in Sardegna: si gira il film Disney, foto e video dal set in Italia

La sirenetta, nuova rilettura del classico Disney, vede la protagonista Ariel interpretata dalla giovane Halle Bailey. Nel cast del film, Jonah Hauer-King che interpreta il principe Eric, Melissa McCarthy, Javier Bardem, Jacob Tremblay, Daveed Diggs e Awkwafina. Diretto da Rob Marshall, il film non ha ancora una data di distribuzione ufficiale.