La passione di Accorsi

In 'Tutta colpa di Fidel', tratto da un romanzo di Domitilla Calamai, l'attore bolognese sarà un avvocato impegnato per il governo di Allende.

NOTIZIA di 04/01/2006

L'abbiamo appena visto in Romanzo Criminale di Michele Placido, adesso Stefano Accorsi si prepara a tornare al cinema come protagonista del film d'esordio di Julie Gavras, figlia del regista greco Costa-Gavras.

In Tutta colpa di Fidel, tratto dal romanzo omonimo di Domitilla Calamai, Accorsi sarà un avvocato impegnato per il governo di Salvador Allende, che lascia che la passione politica travolga anche i suoi figli, senza valutare le conseguenze.

Accanto ad Accorsi ci saranno anche Julie Depardieu e la piccola Nina Kerv, rispettivamente nei ruoli di sua moglie e sua figlia.