La mummia - La tomba dell'Imperatore Dragone: perché Rachel Weisz rinunciò al film

Rachel Weisz rinunciò al ruolo di Evelyn Carnahan-O'Connell e fu stostituita da Maria Bello ne La mummia - La tomba dell'Imperatore Dragone.

NOTIZIA di 20/07/2020

Rachel Weisz scelse di non tornare nei panni di Evelyn Carnahan-O'Connell ne La mummia - La tomba dell'Imperatore Dragone e il suo personaggio fu interpretato da Maria Bello; per moltissimi fan del franchise, che speravano di vedere l'attrice recitare al fianco di Brendan Fraser, fu molto difficile ignorare il fatto che Evie fosse una persona completamente diversa da quella dei capitoli precedenti.

Maria Bello in una scena del film La mummia 3
Maria Bello in una scena del film La mummia 3

Una spiegazione per l'uscita della Weisz dal franchise fu data, durante un'intervista, dal regista del sequel: Rob Cohen dichiarò che l'attrice si oppose all'idea di interpretare un personaggio con un figlio di oltre vent'anni. Secondo altre voci alla Weisz non piacque la sceneggiatura e che ritenne che il personaggio di Evie fosse stato messo in secondo piano dagli sceneggiatori rispetto al capitolo precedente della saga.

Maria Bello e Brendan Fraser in una sequenza del film La mummia 3
Maria Bello e Brendan Fraser in una sequenza del film La mummia 3

Infine, secondo alcune fonti anonime, la Weisz all'epoca avrebbe deciso di non separarsi da suo figlio piccolo, ma l'attrice stessa, anni dopo, ha chiarito che questo aspetto non ha avuto alcun impatto sulla sua decisione ed ha menzionato ben alti due film girati nello stesso anno.

Per sostituire Rachel Weisz nel ruolo di Evelyn ne La mummia - La tomba dell'imperatore dragone fu scelta Maria Bello. Quest'ultima, a proposito del suo personaggio, ha dichiarato: "Ha lo stesso nome, ma è un personaggio piuttosto diverso. Nei primi due film era divertente ed adorabile ma questa Evelyn potrebbe essere un po' più forte e determinata, specialmente per quanto riguarda le sue abilità di combattimento."