La Cosa: il COVID sbarca in Antartide ed è subito un film di John Carpenter

Da La Cosa al Covid: il virus è arrivato anche in Antartide, e online sono già partiti i parallelismi con il film di John Carpenter.

NOTIZIA di 23/12/2020

Il 2020 non è ancora terminato, e si vede: il COVID-19 è riuscito ad arrivare anche in Antartide, l'ultimo posto sicuro prima di questa settimana. A essere colpita è state una base di ricerca, proprio come ne La Cosa, il film di John Carpenter. E ovviamente, il web non ha potuto fare a meno di farlo notare.

Kurt Russell è il protagonista de La cosa (1982) di John Carpenter
Kurt Russell è il protagonista de La cosa (1982) di John Carpenter

Avete mai desiderato che la vostra vita fosse un film? Magari uno di quei film natalizi in cui tutto finisce sempre e irrimediabilmente bene, l'amore trionfa, e tutti trovano la felicità? Ecco, scordatevelo. Non solo perché c'è chi ci ha provato a far diventare realtà un film natalizio Hallmark e non ci è riuscito, ma anche perché il 2020 ha altri piani, e ha deciso che fino all'ultimo il genere più adatto sarà l'horror.

Nello specifico, ci stiamo riferendo ai fatti accaduti proprio in questi giorni in Antartide, dove la base di ricerca cilena General Bernardo O'Higgins Riquelme si è vista invasa dal COVID, come riporta anche Comicbook.
Al momento, infatti, si contano 36 persone (26 militari e 10 civili) positivi al test del Coronavirus, trasformando il luogo in un potenziale scenario da film dell'orrore, almeno secondo il web, che ci ha messo circa 2 secondi per trovare dei parallelismi con la popolare pellicola di John Carpenter, La Cosa.

Nel film di Carpenter con protagonista Kurt Russell, una base scientifica americana stazionata in Antartide si trova alle prese con un parassita alieno in grado di assumere le sembianze delle persone con cui entra in contatto, e man mano si farà sempre più difficile per i membri della base uscirne indenni.

"MacReady è pronto e in attesa. Se volevate La Cosa, è così che inizia! 'Il COVID ha raggiunto una base di ricerca in Antartide'"

"Il COVID-19 ha raggiunto una base di ricerca in Antartide, è qui che muterà e inizierà a trasformare le persone in alieni assassini proprio come ne La Cosa di John Carpenter".

"E se stessero dicendo che il COVID ha raggiunto l'Antartide per tenerci lontani dalla base aliena lì? Stiamo sviluppando una Space Force. SVEGLIATEVI GENTE! E poi, non pensavo che avrei visto La Cosa diventare realtà".

"Qualcuno dia un campanello a Kurt Russell. Il COVID ha raggiunto l'Antartide".

Facciamoci forza comunque, tra pochi giorni potremo festeggiare il nuovo anno... Sperando che in questo caso il sequel sia migliore del precedente.