Joker 2, Justin Theroux smentisce il suo coinvolgimento: "Non parlo con Todd Phillips da tempo"

Justin Theroux, ha smentito le notizie riguardo un suo coinvolgimento nella realizzazione di Joker, sottolineando che non sente il regista Todd Phillips da molto tempo.

NOTIZIA di 05/06/2021

Il film Joker 2 sembra sia attualmente in fase di sviluppo e Justin Theroux, coinvolto con un piccolo ruolo nel film diretto da Todd Phillips con star Joaquin Phoenix, ha commentato le notizie apparse online in cui si sosteneva che l'attore sarà uno dei protagonisti del sequel.
L'attore era apparso per pochi minuti nel lungometraggio dedicato alle origini dell'iconico villain con il ruolo di un ospite del Murray Franklin Show.

The Leftovers: Justin Theroux nell'episodio Penguin One, Us Zero
The Leftovers: Justin Theroux nell'episodio Penguin One, Us Zero

Justin Theroux, intervistato da The Hollywood Reporter, ha ora commentato le notizie dichiarando: "Non ho parlato del progetto. Tutto quello che posso dire è che non sento con Todd Phillips da molto tempo e non l'ho contattato per parlare di un mio possibile coinvolgimento in Joker 2. Non dirò niente di più".
L'attore ha aggiunto parlando di un possibile sequel: "A meno che non abbia un modo brillante per coinvolgere quel piccolo personaggio, si tratterebbe realmente di imporre un personaggio in un film dove probabilmente non c'è bisogno che sia presente".

Theroux ha invece ricordato il modo in cui è stato coinvolto nelle riprese del film con star Joaquin Phoenix dichiarando: "Si tratta di una situazione super divertente. Joker è stato un progetto in cui sono stato coinvolto in modo davvero casuale. Todd Phillips mi ha semplicemente chiamato e mi ha detto che stavano girando a New York. Io ero in città e mi ha detto: 'Ehi, vuoi fare questa cosa davvero rapida?'. E ho risposto 'Certo, sicuramente'. Dovevano girare entro una settimana o due... Che cosa ci può essere di sbagliato nel sedersi e scherzare per un giorno con Robert De Niro e Todd Phillips? Non posso essere contrario. Non mi faccio problemi di "orgoglio" su queste queste cose. Non dirò 'Non è una parte abbastanza grande' o 'Lo farò se mi dai più battute da pronunciare'...".