Johnny Depp sulla cancel culture: "È fuori controllo e non si salva nessuno, neanche voi"

Johnny Depp ha parlato di cancel culture e ha espresso tutta la sua preoccupazione a tal proposito: 'Ormai è fuori controllo e tutti possono pagarne le conseguenze'.

NOTIZIA di 23/09/2021

Nel corso della conferenza stampa precedente all'assegnazione del Donostia Award al San Sebastian Film Festival 2021, Johnny Depp avrebbe dovuto rispondere soltanto a domande relative alla sua carriera. L'attore, tuttavia, non si è tirato indietro quando un giornalista gli ha chiesto cosa pensasse a proposito della cancel culture.

Come riportato da Variety, Johnny Depp ha espresso tutta la sua preoccupazione a proposito della cancel culture e del trattamento riservato a personaggi famosi. Il protagonista di Pirati dei Caraibi ha dichiarato: "Si tratta di una situazione complessa. Può essere visto come un evento della storia che dura il tempo che dura o come una sorta di giudizio storico basato sull'aria inquinata che esaliamo. Sono sicuro che le sue intenzioni sono delle migliori, senza dubbio".

L'attore ha continuato: "Ora, però, è talmente fuori controllo che posso assicurarvi che nessuno è al sicuro. Nessuno di voi. Basta una frase che non va e il danno è stato fatto ed è irreparabile. Non sto parlando soltanto di me ma di qualsiasi altra persona, uomo, donna e bambino che ne ha dovuto pagare le conseguenze. A un certo punto, inizi a credere che un comportamento del genere sia normale. Ciò che conta, però, è che tu sia detentore della verità. Se ce l'hai, allora puoi andare tranquillo e non deve importarti di nulla".

Lo scorso mese, un'associazione di registe ha criticato il San Sebastian Film Festival per il Premio a Johnny Depp. Il direttore del San Sebastian ha replicato alle accuse contro Johnny Depp difendendo l'attore e sottolineando l'impegno del festival nella lotta contro la violenza e gli abusi di genere.