James Bond, Daniel Craig racconta gli strani festeggiamenti quando fu scelto per il ruolo

Daniel Craig, dopo la sua ultima apparizione come 007 in No Time To Die, ha ricordato della prima volta che ha ottenuto il ruolo, svelando di aver festeggiato come un matto, ma anche in modo singolare.

NOTIZIA di 10/10/2021

No Time to Die ha visto la conclusione del viaggio di Daniel Craig come James Bond, ma l'attore non dimenticherà mai la gioia provata quando è stato scelto per il ruolo di 007, ritrovandosi a festeggiare in modo singolare.

Come ha raccontato a BBC Radio 1 durante un'intervista per No Time to Die, Daniel Craig ha ricordato di quando ha ricevuto la chiamata per il suo primo ruolo come James Bond in Casino Royale del 2006: "Ero da Whole Foods a fare la spesa settimanale come sempre. Il telefono ha suonato era Barbara (Broccoli) che mi ha confermato che sarei stato James Bond. Ho fatto questa cosa con il carrello, l'ho spinto nell'angolo con tutta la mia spesa. Sono andato nella sezione alcolici di Whole Foods e ho comprato una bottiglia di Vodka, una bottiglia di vermouth, uno shaker e un bicchiere da cocktail. Li ho portati a casa e ho cominciato a mixarli. Era una cosa un po' triste perché non potevo dirlo a nessuno. Era ancora segreto."

Sicuramente, per Daniel Craig, che ha appena inaugurato la sua stella sulla Walk of Fame, deve essere stata una notizia scioccante, non capita di certo tutti i giorni di essere scelto come James Bond e saperlo mentre sei al supermercato. L'attore ha anche ammesso che ha amato interpretare il famoso agente segreto, ruolo che gli è appartenuto per 15 anni, ma è pronto a nuove strade e nuovi progetti.

Non si sa ancora chi prenderà il suo ruolo, sicuramente ci saranno audizioni molto rigorose, che inizieranno solo nel 2022. Chi prenderà il posto di Daniel Craig? Staremo a vedere.