Il mago di Oz

1939, Fantastico

Il mago di Oz: "Judy Garland molestata sul set", svela l'ex marito

Un'autobiografia pubblicata postuma racconta quanto accaduto alla star del film di Victor Fleming durante le riprese.

Sid Luft, in un'autobiografia che verrà pubblicata postuma, ha rivelato un dettaglio drammatico dell'esperienza vissuta da sua moglie Judy Garland sul set del cult Il mago di Oz.
Tra le pagine di Judy and I: My Life with Judy Garland viene infatti raccontato che la giovanissima star venne molestata e toccata in modo inappropriato dagli interpreti dei Mastichini: "Rendevano la vita di Judy un incubo sul set toccandola sotto il vestito. Gli uomini avevano 40 anni o anche di più. Pensavano di poter evitare ogni problema a causa del fatto che erano nani".

Non è la prima volta che emergono dei dettagli molto negativi riguardanti il comportamento del gruppo di attori sul set. Marvyn LeRoy, tra i produttori del film diretto da Victor Fleming, aveva raccontato che spesso erano ubriachi ed erano stati costretti ad avere delle guardie a ogni piano dell'hotel in cui alloggiavano perché avevano anche organizzato delle orge. La stessa Garland, nel 1967, aveva confermato che gli interpreti dei Mastichini erano ubriachi e uno di loro l'aveva anche invitata a cena dopo aver bevuto.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Il mago di Oz: "Judy Garland molestata sul set",...

Mostra i vecchi commenti

Scene da musical: 30 film e momenti indimenticabili - parte 1
Il Mago di Oz torna in sala in 3D: perché rivedere il classico con Judi Garland