I Simpson, Matt Groening: "Non ho problemi con gli attori bianchi che doppiano personaggi di colore"

Matt Groening torna a commentare le polemiche legato all'uso di attori bianchi per doppiare personaggi di altre etnie ne I Simpson.

NOTIZIA di 25/02/2021

Il creatore de I Simpson, Matt Groening, interviene nella polemica sulla scelta di far doppiare personaggi di colore da attori bianchi, pratica che Fox ha deciso di interrompere nel 2020.

La famiglia Simpson al completo nell'episodio Dalle stalle alle stelle della stagione 10
La famiglia Simpson al completo nell'episodio Dalle stalle alle stelle della stagione 10

Dopo la conferma della scelta di sostituire il veterano Harry Shearer con Kevin Michael Richardson nel ruolo del Dr. Julius Hibbert, personaggio afroamericano, Matt Groening ha dichiarato alla BBC:

"I tempi cambiano, ma per me quello che facevamo non era un problema. Ognuno dei nostri attori interpreta dozzine di personaggi, non è mai stato pensato per escludere nessuno."

Già nel 2017, gli autori de I Simpson hanno dovuto affrontare la controversia legata al personaggio di Apu, indiano doppiato dal caucasico Hank Azaria. Alcuni mesi dopo, in un episodio Lisa rompe la quarta parete dichiarando: "Qualcosa che è iniziato decenni fa ed è stato applaudito e ritenuto inoffensivo ora è politicamente scorretto. Cosa puoi farci?"

Alla domanda se si fosse pentito di come è stata gestita la faccenda, Matt Groening ha spiegato: "A un certo punto non importa quello che dici. Verrai attaccato da chiunque. Non faremo di tutto per confortare i bigotti. D'altra parte, se fai qualsiasi gesto e le persone lo percepiscono una debolezza, sarai criticato".

I Simpson: una nuova, cupa teoria su Homer e la situazione economica della famiglia

Groening, attualmente impegnato nella serie Netflix Disincanto, ha aggiunto di essere felice che le cose stiamo cambiando:

"Stiamo cercando di migliorare. Bigottismo e razzismo sono ancora un problema incredibile, ed è giusto combattere per una maggior rappresentazione e uguaglianza."