Gwyneth Paltrow: "Durante la pandemia bevevo whisky tutte le sere"

Durante la pandemia, perfino la salutista Gwyneth Paltrow ha abbandonato le sue abitudini alimentari consumando superalcolici ogni sera e mangiando perfino pane e pasta

NOTIZIA di 10/05/2021

Tra i danni collaterali della pandemia c'è anche la fine della dieta salutista di Gwyneth Paltrow che ha ammesso di aver alzato il gomito tutte le sere consumando superalcolici e mangiando perfino pane e pasta.

Gwyneth Paltrow in una scena di Seven
Gwyneth Paltrow in una scena di Seven

La regina della dieta macrobiotica e dei regimi super salutisti Gwyneth Paltrow ha ammesso al Mirror di essersi lasciata andare:

"Ho bevuto molto alcool durante la quarantena. Bevevo sette sere a settimana mangiando pane e pasta. Sono uscita dai binari. Voglio dire, bere molti drink tutte le sere non è salutare".

L'attrice ha confessato di essersi data al whisky, sua bevanda preferita, anche se per limitare i danni ha consumato whisky di quinoa, da lei prodotto:

"Amo il whisky e produco questa fantastica bevanda chiamata Buster Paltrow, nome dato in onore di mio nonno che amava i whisky aspri. Questo è un ottimo whisky di quinoa di questa distilleria nel Tennessee con sciroppo d'acero e succo di limone. È semplicemente il paradiso. Ne bevevo due ogni sera della quarantena."

Gwyneth Paltrow e quell'abito osé al Met Gala: "Bisogna tirare fuori le armi"

Pur passando le sue serate in compagnia dei superalcolici, Gwyneth Paltrow ha garantito di non essersi mai ubriacata, ma ha ammesso che il bere le ha fatto ricominciare a desiderare le sigarette.

"Mi manca il fumo", ha dichiarato l'attrice che ora dovrà impegnarsi per riprendere il regime che l'ha resa una vera e propria imprenditrice del benessere.