Guardia del corpo: la villa di Whitney Houston fu utilizzata per Il Padrino

La villa in cui vive il personaggio interpretato da Whitney Houston in Guardia del corpo fu utilizzata anche per le riprese de Il Padrino.

NOTIZIA di 29/04/2021

La villa di Rachel, il personaggio interpretato da Whitney Houston in Guardia del corpo, è la stessa utilizzata per molte sequenze de Il padrino. La storica Beverly House, appartenuta in passato al magnate William Randolph Hearst e all'attrice Marion Davies, è divenuta doppiamente famosa, nel corso degli anni, grazie ad Hollywood.

Guardia Del Corpo Whitney Houston
Guardia del corpo: Whitney Houston in una scena

La villa, prima di figurare nel film in cui la Houston recita al fianco di Kevin Costner, era stata usata in varie sequenze de Il padrino come dimora di Jack Woltz, produttore cinematografico che fa l'errore di invischiarsi con la famiglia Corleone. Tra le scene più iconiche ambientate nella villa non possiamo non menzionare quella in cui Woltz si sveglia al mattino e si ritrova una testa di cavallo mozzata nel letto.

Jacqueline e John F. Kennedy soggiornarono presso la Beverly House nel 1953 come una delle tappe della loro luna di miele di tre settimane; fu anche il quartier generale delle elezioni presidenziali della West Coast per JFK. La casa dispone di 18 camere da letto, 25 bagni, 12 camini, due piscine, squisiti giardini d'acqua e sei strutture separate. Progettata da Gordon Kaufmann, la Beverly House si erge come un emblema dell'epoca d'oro di Hollywood.

Glamour, spazio, privacy e sicurezza rendono la villa di Guardia del corpo una destinazione sia per eventi aziendali che per affitti privati: il finanziere Leonard Ross, odierno proprietario della Beverly House, dice di aver affittato la proprietà a tariffe esorbitanti. "Il contratto di locazione per l'occupazione mensile è generalmente compreso tra i 600.000 e 900.000 dollari", afferma Ross. "O in alternativa da 20.000 a 30.000 dollari al giorno".