Gambit, Channing Tatum: "Logan e Deadpool ci hanno aperto molte porte"

L'attore ha spiegato perché stanno nuovamente lavorando alla sceneggiatura del film dedicato al mutante.

Channing Tatum, ospite del Comic-Con di San Diego per presentare Kingsman: Il cerchio d'oro, ha parlato del progetto di portare sul grande schermo Gambit, il famoso personaggio dei fumetti.
L'attore ha rivelato: "Siamo stati veramente fortunati. Abbiamo avuto una prima bozza della sceneggiatura davvero buona ma stavamo arrivando in una fase creativa degli X-Men in cui venivano fatti alcuni importanti cambiamenti. I nuovi lungometraggi dedicati ai mutanti e altri progetti come Logan - The Wolverine o Deadpool ci hanno davvero aperto delle porte. Stavamo cercando di realizzare delle cose che tuttavia non erano consentite, ma sono arrivati quei titoli ad abbattere gli ostacoli, quindi ora stiamo ripensando allo script".

Il film, tuttavia, dovrebbe non essere vietato ai minori e puntare a una classificazione PG-13, per permettere anche ai ragazzini di assistere alle avventure del personaggio.
La sceneggiatura è stata scritta da Reid Carolin, mentre non è ancora stato rivelato il nome del regista che si occuperà del film dedicato al mutante, nel cui cast ci sarà anche Léa Seydoux.

Gambit, Channing Tatum: "Logan e Deadpool ci...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Comrade Detective: Channing Tatum e Joseph Gordon-Levitt doppiatori della serie
Kingsman 2: al Comic-Con tra Halle Berry, whisky e scene in anteprima