Forrest Gump, Tom Hanks: "Credevo che le scene sulla panchina non sarebbero piaciute a nessuno"

Tom Hanks, intervistato di recente da CinemaBlend a proposito di Forrest Gump, ha rivelato che per giorni e giorni ha creduto che le scene sulla panchina non sarebbero piaciute a nessuno.

NOTIZIA di 24/06/2022

Conosciamo tutti la frase: "La vita è come una scatola di cioccolatini. Non sai mai quello che ti capita". Tom Hanks la dice ad una sconosciuta su una panchina del parco in una scena di Forrest Gump, celebre ed amatissimo film diretto da Robert Zemeckis.

Forrest Gump: un primo piano di Tom Hanks
Forrest Gump: un primo piano di Tom Hanks

Sebbene la scena sia diventata leggendaria nel corso degli anni, raggiungendo lo status di uno dei momenti più famosi della carriera di Hanks, quest'ultimo in realtà all'epoca non pensava che le sequenze sulla panchina sarebbero piaciute agli spettatori e fino all'ultimo è rimasto in dubbio a proposito della loro utilità.

"Ti dirò, in Forrest Gump, tutte le cose che abbiamo girato sulla panchina del parco a Savannah, in Georgia, le stavamo filmando solo come riempitivi", ha spiegato l'attore a Cinemablend. "Stavamo solo accatastando ore di materiale per un possibile espediente narrativo. Ricordo di aver detto a Bob Zemeckis che le scene sulla panchina secondo me non sarebbero piaciute a nessuno."

Forrest4
Forrest Gump: Tom Hanks in una scena del film

"Gli dissi: 'C'è qualcuno a cui impoterà qualcosa di questo pazzo che blatera seduto su una panchina? Cos'è questa roba? Nessuno sa cosa c'è in questa scatola che si porta appresso... Voglio dire...'. Abbiamo finito per girare 13 pagine di dialogo in un giorno e mezzo", ha concluso Tom Hanks.