E.T. L' extraterrestre: Henry Thomas è convinto che non ci sarà mai un sequel

Il protagonista di E.T. L' extraterrestre, Henry Thomas, torna a parlare del film di Steven Spielberg che l'ha reso famoso in tutto il mondo, affrontando anche il tema di un possibile sequel.

NOTIZIA di 30/06/2022

Chi non ricorda E.T. L'extraterrestre? Il film cult di Steven Spielberg ancora oggi è visto da milioni e milioni di persone e tutti ricordiamo Henry Thomas, l'Elliot protagonista. Proprio lui, recentemente, ha parlato di un possibile sequel, senza troppo ottimismo a dirla tutta.

Drew Barrymore in una scena di E.T.
Drew Barrymore in una scena di E.T.

E.T. L'Extraterrestre è un vero e proprio classico del cinema internazionale. Diretta da Steven Spielberg, la storia di Elliot e di E.T. ha affascinato e appassionato milioni di persone nel mondo. Proprio il protagonista, Henry Thomas, ha parlato di un possibile sequel che in tantissimi vorrebbero. L'attore, però, non è d'accordo. Intervistato da ComicBook.com, ha detto:

"Nel corso degli anni sono state lanciate varie idee. All'inizio ci sono stati dei discorsi seri, perché lo studio stava davvero spingendo per questo sequel per dar seguito al successo della stagione 1982. Ma non lo faremo, lo so. Penso che sia davvero triste che abbiamo perso Melissa Mathison, che era la sceneggiatrice di E.T., perché se qualcuno avrebbe potuto farlo questa era lei."

E.T. - L'extraterrestre: Perché ancora oggi è il miglior amico immaginario che si possa avere

Sembra che Henry Thomas non creda molto in un possibile sequel del film, anche perché secondo lui forse lo spot uscito qualche tempo fa avrebbe già dato una gioia ai fan: "Penso che lo spot fosse il più vicino possibile a un sequel ed è per questo che Spielberg ha approvato."

Lo spot a cui si riferisce (visibile in fondo alla news) la star è stato realizzato alcuni anni fa da Xfinity e ha visto Elliott riunirsi con il suo vecchio amico E.T., con l'attore che ha ripreso il suo ruolo.