Ernesto Brancucci: morto il doppiatore italiano di Pumbaa ne Il Re Leone

Ernesto Brancucci, in arte Ermavilo, è morto il 12 aprile 2021 all'età di 73 anni: il doppiatore era noto per aver essere stato la voce di Pumbaa ne Il Re Leone e di Dodger in Oliver & Company.

NOTIZIA di 13/04/2021

Ernesto Brancucci è morto all'età di 73 anni il 12 aprile 2021. L'artista era noto per aver doppiato Pumbaa ne Il Re Leone e Dodger in Oliver & Company. Ermavilo (questo è il suo pseudonimo) era conosciuto in modo particolare per il suo lavoro nell'adattamento delle canzoni dei film Disney dopo la morte di Roberto De Leonardis.

Il Re Leone: il piccolo Simba in una scena del film con Pumbaa
Il Re Leone: il piccolo Simba in una scena del film con Pumbaa

A dare la notizia della morte di Ernesto Brancucci è stata la figlia Lorena che, attraverso il suo profilo Facebook ha scritto: "Carissimi amici, è con il cuore in pezzi che mi trovo costretta ad annunciare che il mio amatissimo papà ci ha lasciati. A chi crede in Dio, chiedo di pregare per lui, a chi non crede in una vita al di là della morte, chiedo di onorare la sua memoria. A tutti voi che lo avete conosciuto e lo avete amato, chiedo di continuare a portare il suo ricordo ed i suoi insegnamenti nel cuore, affinché viva in eterno".

Lorena Brancucci ha anche dato informazioni sulla modalità di svolgimento della cerimonia funebre: "I funerali si svolgeranno in forma privata, per evitare di mettere a rischio l'incolumità di chiunque, ma con la promessa che, non appena i rischi di contagio saranno azzerati, il "Maestro di tutti" verrà onorato come merita, con una cerimonia che permetta a chiunque l'abbia amato di dimostrargli il proprio affetto".

Fondatore della scuola di doppiaggio cantato Ermavilo, Ernesto Brancucci è stato nel corso degli anni associato a tantissimi personaggi del mondo Disney. Oltre a occuparsi di doppiaggio, dal 1986 in poi Brancucci ha iniziato a curare gli adattamenti per i testi delle canzoni per cinema, serie tv e cartoni animati. A lui è dovuta, per esempio, la canzone "Il mondo è mio", resa celebre dal film Aladdin.