Emmy 2021: trionfano The Crown, Ted Lasso e La regina degli scacchi

The Crown, Ted Lasso e La regina degli scacchi trionfano agli Emmy 2021 come miglior serie drammatica, comica e miniserie, tra le migliori interpretazioni premi per Kate Winslet ed Ewan McGregor.

NOTIZIA di 20/09/2021

La cerimonia di consegna degli Emmy 2021 incorona tante star britanniche, mentre i grandi sconfitti di questa edizione sono gli interpreti afroamericani; miglior serie dell'anno il dramma The Crown, la commedia Ted Lasso e la miniserie Netflix La regina degli scacchi.

Ted Lasso Emmy 2021
Ted Lasso: il cast festeggia le vittorie agli Emmy 2021

La serie Apple TV+ Ted Lasso, che guidava la categoria commedia con 20 candidature, ha conquistato quattro Emmy per la Miglior Serie Comica, Miglior Attore Protagonista (Jason Sudeikis), Miglior Attrice Non Protagonista (Hannah Waddingham) e Miglior Attore Non Protagonista (Brett Goldstein). Al centro della storia un coach di football americano (Jason Sudeikis) che si trasferisce a Londra per allenare una squadra di calcio nella Premiere League.

Sul versante drammatico The Crown, che condivideva con The Mandalorian il primato per la serie più nominata con 24 candidature, ha conquistato sette statuette (comprese le vittorie ai Creative Arts Emmy siamo a quota 11) tra cui i premi ai migliori attori protagonisti Olivia Colman e Josh O'Connor, ai non protagonisti Gillian Anderson e Tobias Menzies, oltre ai premi per regia e sceneggiatura.

Kate Winslet si porta a casa un meritato premio come attrice protagonista in una miniserie per Omicidio a Easttown, che vede premiate anche le co-star Evan Peters e Julianne Nicholson. Prima vittoria agli Emmy per Ewan McGregor per il ruolo dello stilista Halston nella miniserie onomima. A conquistare il premio per la miglior miniserie è l'acclamato show Netflix La regina degli scacchi. Un premio speciale al musical Hamilton, mentre la star Debbie Allen ha ritirato il Governors Award in un momento molto commovente.

Emma Corrin di The Crown nasconde il seno sotto una fascia e parla di "cambiamenti" (FOTO)

Di seguito la lista completa dei vincitori degli Emmy 2021.

  • Miglior attrice non protagonista in una serie commedia: Hannah Waddingham, Ted Lasso
  • Miglior attore non protagonista in una serie commedia: Brett Goldstein, Ted Lasso
  • Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film: Julianne Nicholson, Omicidio a Easttown
  • Miglior attore non protagonista in una miniserie o film: Evan Peters, Omicidio a Easttown
  • Miglior sceneggiatura in una serie drammatica: The Crown (Peter Morgan, Episode: "War")
  • Miglior regia in una serie drammatica: The Crown (Jessica Hobbs, Episode: "War")
  • Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica: Gillian Anderson, The Crown
  • Miglior attore non protagonista in una serie drammatica: Tobias Menzies, The Crown
  • Miglior sceneggiatura in un varietà: Last Week Tonight With John Oliver
  • Miglior varietà talk show: Outstanding Variety Talk Series
    Last Week Tonight With John Oliver
  • Miglior sceneggiatura in una serie commedia: Hacks (Lucia Aniello, Paul W. Downs, Jen Statsky, Episode: "There Is No Line")
  • Miglior regia in una serie commedia: Hacks (Lucia Aniello, Episode: "There Is No Line")
  • Miglior attrice protagonista in una serie commedia: Jean Smart, Hacks
  • Miglior attore protagonista in una serie commedia: Jason Sudeikis, Ted Lasso
  • Miglior reality competitivo: RuPaul's Drag Race
  • Miglior regia in una miniserie o film: La regina degli scacchi (Scott Frank)
  • Miglior sceneggiatura in una miniserie o film: I May Destroy You (Michaela Coel)
  • Miglior attrice protagonista in una miniserie o film: Kate Winslet, Omicidio a Easttown
  • Miglior attore protagonista in una miniserie o film: Ewan McGregor, Halston
  • Miglior attrice protagonista in una serie drammatica: Olivia Colman, The Crown
  • Miglior attore protagonista in una serie drammatica: Josh O'Connor, The Crown
  • Miglior varietà speciale (pre-registrato): Hamilton
  • Miglior serie commedia: Ted Lasso
  • Miglior serie drammatica: The Crown
  • Miglior miniserie o film: La regina degli scacchi