Facebook

Elvis: nel film è presente un easter egg su Quentin Tarantino

Baz Luhrmann, regista di Elvis, rivela che nel film è presente un easter egg su Quentin Tarantino di cui sperava nessuno si accorgesse.

In un'intervista con Screen Rant, Buz Luhrmann ha rivelato di aver inserito un easter egg che fa riferimento a Quentin Tarantino all'interno di Elvis, la sua ultima pellicola incentrata sulla popstar e uscita nelle sale a giugno 2022.

Elvis Photo Credits Hugh Stewart 3
Elvis: Austin Butler mentre suona il piano

"Ci sono un paio di easter egg qua e là. C'è un momento in cui il Colonnello sta leggendo cosa accade nel mondo, e c'è un titolo che dice che Sharon Tate è stata uccisa. Lui dice, 'Povera Sharon Tate. Il mondo è impazzito?'. Austin è lì, e non so se qualcuno pensa al fatto che Quentin Tarantino ha davvero fatto un film dove Austin era il ragazzo che ha provato a uccidere Sharon Tate. Non penso che la gente ci abbia pensato. La loro mente non pensa improvvisamente 'Aspetta un attimo, quel ragazzo lì che sembra Elvis e si muove come Elvis era quello magro e strano che ha provato a uccidere Sharon Tate in C'era una volta a... Hollywood".

Elvis: Tutti i colori di un'America che stava esplodendo

Buz Luhramann fa riferimento alla pellicola del 2019 di Tarantino, C'era una volta a... Hollywood, dove Margot Robbie interpreta Sharon Tate mentre Austin Butler è Charles Watson, ovvero Tex, il membro della Family di Charles Manson che ha partecipato all'omicidio della star. Tate è stata uccisa nel 1969, il che spiega l'inserimento della notizia della morte in Elvis. La partecipazione di Austin Butler in entrambi i film è quindi una connessione interessante tra le due opere, anche se secondo il regista il pubblico non se n'è accorto.