Dumbo ancora primo al box office italiano

Dumbo conserva saldamente la prima posizione al box office italiano e supera i 7,4 milioni, in seconda posizione troviamo il debutto del cinecomic Shazam!

NOTIZIA di 08/04/2019

Dumbo si conferma vincitore del box office italiano per la seconda settimana consecutiva con un incasso ragguardevole di 2,9 milioni di euro che porta il film Disney a 7,4 milioni complessivi. Grandi e piccini tornano a sognare con la storia dell'elefantino rimasto orfano che ha la capacità di volare e Tim Burton mantiene inalterato il fascino della storia Disney aggiungendo, però, le sue personali ossessioni (qui potete leggere la nostra recensione di Dumbo).

Dumbo, intervista a Colin Farrell: "Non leggete le cattiverie sui social, chi le scrive è infelice"

Shazam 10
Shazam!: Zachary Levi e Mark Strong in una scena del comic-movie

In seconda posizione troviamo l'ottimo debutto di Shazam!. Warner Bros. e New Line celebrano il successo del cinecomic DC, il divertente fantasy per famiglie incassa 1,8 milioni (1,6 solo nel weekend) da 506 sale, ottenendo una media per sala di oltre 2.380 euro. Shazam! è la più bassa apertura per un film DCEU, ma è anche un film a budget molto più ridotto rispetto ad Aquaman e Justice League, per farsi un'idea più chiara potete leggere la nostra recensione di Shazam!.

Perde una posizione A un metro da te, romance teen che incassa altri 919.000 euro superando i 4 milioni. Il film racconta la storia di due giovani che si innamorano nonostante non abbiano molto tempo a disposizione per vivere. Nel cast Cole Sprouse, tra i protagonisti della serie Riverdale, e Haley Lu Richardson. Qui trovate la nostra recensione di A un metro da te.

Debutto fiacco per l'horror Noi. Siamo lontanissimi dai record americani e dall'entusiasmo che ha accolto il film. Noi apre incassando 631.000 euro da 331 sale, con una media per sala di 1.906 euro, qui trovate la recensione di Noi. Lupita Nyong'o interpreta Adelaide Wilson, una donna che torna alla sua casa d'infanzia sul mare con il marito Gabe (il Winston Duke) e i due figli per un'idilliaca vacanza estiva. Tormentata da un trauma irrisolto del suo passato e sconvolta da una serie di inquietanti coincidenze, Adelaide sente crescere e materializzarsi la sua ossessione e capisce che qualcosa di brutto sta per accadere alla sua famiglia. Dopo un'intensa giornata trascorsa in spiaggia con i loro amici, i Tyler, Adelaide e la sua famiglia tornano a casa. Quando cala l'oscurità, i Wilson vedono sul vialetto di casa la sagoma di quattro figure che si tengono per mano.

Altro debutto al quinto posto per la commedia Book Club - Tutto può succedere, interpretata dalle dive Diane Keaton, Jane Fonda, Candice Bergen e Mary Steenburgen. Diane (Keaton) è rimasta vedova dopo 40 anni di matrimonio; Vivian (Fonda) si diverte con relazioni senza impegni; Sharon (Bergen) sta ancora superando un divorzio durato un decennio; e il matrimonio di Carol (Steenburgen) è in difficoltà dopo 35 anni. La vita del gruppo di donne viene però influenzata dal famoso romanzo erotico Cinquanta sfumature di grigio. Book Club - Tutto può succedere debutta incassando 522.000 euro da 260 sale, con una media per sala di 2000 euro.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!