Black Widow: il sostegno di Jason Blum a Scarlett Johansson dopo la causa con Disney: "Davvero coraggiosa"

Jason Blum ha dichiarato all'Hollywood Reporter che la causa di Scarlett Johansson contro Disney per la distribuzione di Black Widow è una lotta esistenziale molto più grande di quanto si pensi.

NOTIZIA di 06/08/2021

Il produttore Jason Blum ha espresso pubblicamente il suo sostegno a Scarlett Johansson per la sua scelta di citare in causa Disney in merito all'uscita del suo recente blockbuster estivo, Black Widow, definendola "molto coraggiosa".

Black Widow 5
Black Widow: Scarlett Johansson in una scena d'azione

In un'intervista con l'Hollywood Reporter, il fondatrice e CEO di Blumhouse ha affermato che la causa di Scarlett è "una lotta esistenziale molto più grande che sta davvero conducendo".

Blum spiega: "È una cosa molto difficile da fare, è davvero coraggiosa. sta lottando per tutti gli altri colleghi".

Scarlett Johansson ha fatto causa alla Disney per l'uscita in streaming di Black Widow sostenendo che, essendo il suo salario direttamente collegato agli introiti del film, tale scelta le avrebbe fatto perdere molto denaro. Secondo l'attrice, con la distribuzione in streaming di Black Widow, Disney avrebbe violato i termini del suo contratto con Marvel Entertainment.

Black Widow: la reazione infastidita di Kevin Feige alla causa di Scarlett Johansson

Nella sua intervista, Jason Blum ha affermato di ritenere che le piattaforme streaming "scommettono su uno scenario in cui nei prossimi tre, quattro o cinque anni, ne rimarranno solo tre o quattro [di loro] a pompare contenuti nelle case. E saranno così potenti da essere in grado di abbassare il prezzo della produzione, il salario degli attori, dei produttori, degli sceneggiatori e dei registi. Personalmente non credo che saranno in grado di per farlo, ma è quello su cui stanno scommettendo".