Black Panther 2, Ryan Coogler: "Realizzare il film senza Chadwick Boseman è davvero difficile"

Il regista Ryan Coogler ha parlato pubblicamente della realizzazione di Black Panther 2 dovendo fare i conti con l'assenza di Chadwick Boseman.

NOTIZIA di 11/03/2021

Black Panther 2 dovrà fare i conti con l'assenza di Chadwick Boseman e il regista Ryan Coogler ha ora ammesso che è molto difficile lavorare al sequel senza di lui.
Il filmmaker, durante il podcast Jamele Hill Is Unbothered, ha parlato della complicata situazione legata alla morte della star all'età di 43 anni dopo una lunga malattia.

Ryan Coogler, parlando dell'addio a Chadwick Boseman, ha spiegato: "Sto ancora affrontando la perdita. Una cosa che ho imparato (...) è che è davvero difficile avere una prospettiva su qualcosa mentre la stai affrontando".
Parlando di Black Panther 2 il filmaker ha aggiunto che non è facile portare avanti il progetto, visto che Boseman era colui che teneva insieme il film.

Coogler ha proseguito spiegando: "Detto questo, si ha una vita professionale e una personale. Per quanto riguarda la dimensione personale dirò che quando si lavora a qualcosa che si ama, queste due cose si uniscono. Sto cercando di trovare un equilibrio tra vita e lavoro, ma non sono ancora arrivato a quel punto, quindi si tratta, indubbiamente, della cosa più difficile che io abbia fatto nella mia vita professionale. Fa male e fa soffrire, ma al tempo stesso mi dà un'incredibile motivazione".
Ryan ha sottolineato: "Sono incredibilmente triste di averlo perso e sono inoltre incredibilmente motivato a poter trascorrere, in un certo senso, del tempo con lui. Per questa persona io ci sono stato ed è stato un privilegio così incredibile che ti riempie e ti toglie il fiato. Spesso, facendo parte della comunità nera, dobbiamo affrontare la perdita".

Disney, recentemente, ha annunciato di non voler sostituire Chadwick Boseman con un altro attore e di non volerlo ricreare in digitale. L'attrice Angela Bassett, nel cast dei film Marvel ambientati a Wakanda, ha quindi dichiarato: "Ovviamente, si tratta di una scelta molto interessante. Stiamo parlando del regno di Wakanda e, a livello tecnologico, è possibile fare davvero tutto. Il mondo di Black Panther deve continuare ad esistere ma la perdita di Chadwick è stata davvero dolorosa. Lui era il fulcro di Wakanda".