Beverly Hills, 90210: Tori Spelling e Jennie Garth rispondono a Jessica Alba e alle sue accuse

Le star di Beverly Hills, 90210, Tori Spelling e Jennie Garth, hanno voluto rispondere alle accuse di Jessica Alba di non aver potuto guardare negli occhi gli attori, quando ha recitato nello show e la risposta è di quelle epiche.

NOTIZIA di 06/10/2020

Le protagoniste di Beverly Hills, 90210, Jennie Garth e Tori Spelling hanno risposto alle accuse di Jessica Alba, secondo cui non le era permesso di stabilire un contatto visivo con il cast della serie, quando è apparsa in due episodi nell'ottava stagione.

Qualche giorno fa Jessica Alba ha detto che sul set di Beverly Hills, 90210 non poteva guardare negli occhi i protagonisti della serie (ricordiamo che Alba ha partecipato a Beverly Hills con un piccolo ruolo, così come altri attori che sarebbero diventati famosi in seguito). Tori Spelling e Jennie Garth non sono state felici di apprendere la brutta esperienza di Jessica Alba, tant'è che Spelling ha risposto con questa battuta forse un po' cattivella: "Non ho intenzione di mentirvi ragazzi, sono rimasta un po' inorridita quando ho visto quella clip in cui Alba diceva che non le avevano permesso di stabilire un contatto visivo con gli attori e così ha avuto un'esperienza orribile con noi. Anche perché le sue salviettine per neonati sono le mie preferite. Pulisco il culo di mio figlio con le sue salviettine per neonati ogni singolo giorno", ha detto Spelling, riferendosi alla società Honest Beauty di Jessica Alba, che vende prodotti per la cura dei neonati e per il corpo.

In un teaser per il loro imminente podcast 90210MG, le due star hanno così discusso delle accuse fatte da Alba. Alla domanda se ci fosse del vero nell'affermazione di Alba, Jennie Garth ha detto che non riusciva a ricordare e ha scherzato con Tori Spelling su questa scarsa memoria, perché: "avevo tutte le scene con lei" - ha detto Garth - "Sai, se avessero proibito ad Alba di guardare qualcuno negli occhi, sarei per forza io quella che non doveva guardare negli occhi. Ma non ricordo, perché ho la peggiore memoria del mondo."

Le due star hanno poi dichiarato che non sapevano niente di questa regola e anzi, Spelling ha continuato a scherzare, dicendo: "Pensavamo che alle guest star non piacessimo perché non ci guardavano mai! Non ci hanno mai guardato negli occhi e non sapevamo perché, eravamo sempre così gentili! Eppure" - ha sottolineato Garth sempre in merito a Jessica Alba - "Ricordo solo che aveva un grande talento. Era molto giovane ed era davvero dolce, non mi sorprende che abbia avuto così tanto successo".

Sono passati 30 anni da quando la serie originale è stata presentata in anteprima. Per celebrare il debutto televisivo della serie trent'anni fa, diversi membri del cast, tra cui Doherty, Spelling, Garth e Green, domenica hanno celebrato l'anniversario pubblicando alcune foto e tributi sui propri social media. Spelling ha condiviso una serie di foto del cast nel corso degli anni, evidenziando l'amicizia di lunga data tra i membri del cast e ringraziando anche i fan dello show:

"Adoro i fan che hanno davvero reso questo spettacolo un pezzo di storia della televisione. Tu, fan, sei cresciuto con noi. Hai creduto in noi. Ci hai supportato. Ci hai amato. Ci hai acclamato. Il tuo cuore si è spezzato insieme ai nostri. Credevi nelle nostre scelte di moda. Hai creduto nelle nostre amicizie. Hai creduto con tutto il cuore in Brandon, Brenda, Kelly, Dylan, Steve, Andrea, David e Donna. E in ogni altro personaggio che ha onorato il nostro codice postale."

Le dichiarazioni di Jessica Alba, fatte la scorsa settimana quando è apparsa in un episodio della serie web Hot Ones, hanno mostrato un Beverly Hills, 90210 diverso.
L'attrice non ha saputo motivare realmente questa bizzarra regola impostale di non guardare negli occhi gli altri attori dello show. In un'altra intervista passata, aveva supposto che: "Forse perché i personaggi principali erano così popolari che non volevano essere guardati semplicemente da altri colleghi. Non ti era permesso parlare con loro, a meno che loro non avessero parlato prima con te. Era strano. Ma immagino che sia quello che succede quando diventi una grande star."
Inoltre l'attrice ha ammesso che: "Sono stata vittima di bullismo da bambina, quindi è stato come pensare, forse, che qualcuno stesse facendo il prepotente, essenzialmente".

Jessica Alba non è neppure la prima attrice a parlare di questo strano comportamento sul set di Beverly Hills: Tiffani Thiessen aveva dichiarato a Howard Stern nel 2012 che Garth e Spelling "non sono state molto gentili con me", mentre AnnaLynne McCord, discutendo sullo spin off della serie, 90210, ha rivelato a US Weekly nel novembre 2019 che anche le star originali: "Erano un po' ombrose con me. Il cast della serie di Beverly Hills, 90210 non riconoscono il nostro 90210 come il vero 90210".