Bel-Air: un nuovo trailer della serie drammatica ispirata alla comedy con Will Smith

Il 13 febbraio debutterà sugli schermi americani la serie Bel-Air e un nuovo trailer regala qualche anticipazione.

NOTIZIA di 26/01/2022

Bel-Air è la nuova serie ispirata alla popolare comedy con star Will Smith in arrivo su Peacock e il trailer inedito del progetto, in arrivo sugli schermi americani il 13 febbraio, mostra qualche dettaglio di quello che accade al protagonista prima di doversi trasferire.
Il teenager viene infatti mostrato durante una rissa che scoppia dopo una partita di basket e che rischia di prendere una svolta drammatica, situazione che porta poi la madre alla decisione di mandare il figlio a vivere con gli zii.

In Bel-Air il ruolo di Will è stato affidato al giovane Jabari Banks. Nel cast ci sono poi Cassandra Freeman (Atlanta) che avrà la parte della nuova Vivian Banks; Olly Sholotan (Run Hide Fight) che interpreterà il nuovo Carlton Banks; Coco Jones (Let it Shine) che sarà Hilary Banks; Akira Skbar (Captain Marvel) che ha ottenuto la parte di Ashley Banks; Jimmy Akginbola (In the Long Run) sarà Geoffrey; Jordan L. Jones (Rel) che avrà la parte di DJ "Jazz" Jeff; e Simone Joy Jones (The Chair) che è Lisa.

Il progetto si basa sul corto realizzato lo scorso anno da Morgan Cooper, che ha reinterpretato la sitcom con Will Smith in chiave drammatica, rimanendo comunque fedele alla premessa originale dello show. Non mancherà, infatti, il viaggio di Willy dalle strade di Philadelphia a quelle lussuose di Bel-Air. La serie tv, però, approfondirà i conflitti ed i pregiudizi con i quali il protagonista si ritrova a fare i conti durante un'esperienza del genere.

Cooper avrà il compito di co-scrivere e dirigere il progetto e ricoprirà anche il ruolo di co-produttore esecutivo. Chris Collins lavorerà come showrunner e produttore esecutivo, oltre a scrivere la sceneggiatura insieme a Cooper. Smith sarà il produttore esecutivo tramite Westbrook Studios insieme a Quincy Jones, Benny Medina e ai creatori della serie originale, Andy e Susan Borowitz.