Avatar 2, James Cameron: "Non sarete in grado di prevedere la storia del sequel"

Durante una recente intervista, James Cameron ha dichiarato che il pubblico non sarà in grado di prevedere la storia di Avatar: La via dell'acqua.

NOTIZIA di 22/09/2022

James Cameron, il regista dell'attesissimo Avatar 2, ha affermato che il pubblico non sarà in grado di prevedere la trama del sequel, il cui titolo completo è: Avatar: La via dell'acqua. Rilasciata nel 2009, la pellicola originale ha sorpreso il pubblico grazie ad una grafica straordinaria unita a una storia che ha conquistato il cuore degli spettatori di tutto il mondo, anche se con qualche eccezione...

Ambientato oltre un decennio dopo gli eventi di Avatar, il sequel in arrivo sarà incentrato sui personaggi dell'ex Marine Jake Sully (Sam Worthington) e il suo partner Na'vi Neytiri (Zoe Saldana). Il film mostrerà i due protagonisti mentre combattono per la sopravvivenza della loro famiglia e, sebbene l'originale sia stato un enorme successo finanziario, alcuni hanno criticato la storia per essere troppo semplice e prevedibile.

Durante una recente intervista pubblicata da IGN, il regista ha affermato che questa volta il pubblico non sarà in grado di prevedere la trama del film: "Vi garantisco che non sarete in grado di prevedere la trama. Ciò che la gente odia di più è andare a vedere un film e dire 'oh... prevedibile'. Questo non è prevedibile, non credo che lo sia. Sfido chiunque a prevedere dove andrà a finire questa storia".

Avatar 2 3
Avatar 2: James Cameron sul set

La sinossi ufficiale di Avatar: La via dell'acqua di James Cameron recita: "Jake vive felicemente la sua vita insieme a Neytiri ma Pandora nasconde ancora numerosi misteri. In veste di patriarca si ritroverà a dover combattere una dura guerra contro gli umani."