American Gigolò, Debbie Harry: ecco come è nata Call Me, la canzone del film

Durante un'intervista Debbie Harry ha parlato di Call me, la canzone principale di American Gigolò, descrivendo la genesi del testo e della melodia del brano.

NOTIZIA di 26/09/2020

Debbie Harry ha detto che Call me, la canzone principale di American Gigolò, fu ispirata da un'autostrada: la cantante stava guidando quando improvvisamente riuscì a visualizzare la sequenza di apertura del film, questo le permise di trovare le parole adatte per iniziare a comporre il testo e la melodia del brano.

American Gigolo 7
American Gigolò: Richard Gere e Lauren Hutton

Durante un'intervista la Harry ha dichiarato: "Mentre scrivevo immaginavo la scena di apertura, guidando sulla costa della California". La cantante aveva soltanto una traccia strumentale grezza intitolata Man Machine di Giorgio Moroder e le fu chiesto di scrivere la melodia e il testo della canzone. Secondo quanto riferito, ci sono volute solo poche ore per farlo.

American Gigolo 12
American Gigolò: un primo piano di Richard Gere

Il film, uscito nelle sale nel 1981, fu nominato ai Golden Globe per i due principali premi musicali: Miglior colonna sonora originale e Miglior canzone originale per il brano "Call Me", ad essere nominati furono Moroder e la Harry. Ma la pellicola non riuscì a vincere un Golden Globe in nessuna delle due categorie.

Roger Ebert assegnò al film 3,5 stelle su 4, scrivendo: "La pellicola è caratterizzata da una 'tristezza vincente'; se elimini gli aspetti sensazionali della storia quello che ti rimane è uno studio sulla solitudine". Gene Siskel del Chicago Tribune ha definito American gigolo come "un dramma onesto e avvincente che getta un po 'di luce in alcuni luoghi bui".