Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Alita - Angelo della Battaglia, Christoph Waltz: "Vorrei venisse realizzato il sequel"

L'attore Christoph Waltz ha rivelato che vorrebbe venisse realizzato un sequel di Alita - Angelo della Battaglia, il film di Robert Rodriguez.

NOTIZIA di 08/04/2020

Alita: Angelo della Battaglia era stato ideato come primo capitolo di un franchise e Christoph Waltz ha svelato che sarebbe felice di realizzare un sequel.
Il progetto ha ottenuto circa 404 milioni di dollari ai box office a fronte di un budget di 170 milioni, situazione che ha fatto sperare ai fan che venisse realizzato un secondo capitolo della storia.

Christoph Waltz ha ora parlato della possibilità che venga realizzato un sequel e del suo possibile ritorno sul set rispondendo alle domande di Colider. L'attore ha spiegato: "Ovviamente sarei felice di tornare. Ma ne so quanto voi. Non ho sentito nulla e sono un po' deluso e sorpreso dal fatto che non abbia saputo niente perché so che ha molti fan".
Waltz ha quindi proseguito parlando ell'accoglienza riservata ad Alita - Angelo della battaglia: "So che alle persone è piaciuto e, a prescindere da quello che dicono gli altri, io l'ho amato, ho apprezzato l'opportunità di lavorarci e mi è piaciuto il risultato".

L'interprete del dott. Ido Dyson nel film diretto da Robert Rodriguez ha quindi provato a ipotizzare un motivo per cui non ha saputo nulla sulla possibilità di un secondo capitolo della storia: "Era della Fox e ora Fox non esiste più. Ora è della Disney e forse non rientra nei loro progetti, ma non so nulla. Forse stanno lavorando a qualcosa e non sarei la prima persona a saperlo, ma nel frattempo io non ne so nulla".

Alita - Angelo della battaglia, la recensione: un action all'avanguardia dagli occhi (e il cuore) grande