Aliens - Scontro finale, James Cameron aveva risposto ai dubbi dei fan nel 1987

Il regista aveva voluto intervenire sulle pagine di un magazine per difendere il lavoro compiuto sul film sci-fi.

NOTIZIA di 18/04/2018

James Cameron, nel 1987, aveva risposto a molte domande e critiche emerse nei commenti dei fan dopo la visione del film Aliens - Scontro finale con un lungo intervento pubblicato sulla rivista Starlog.
Tra le pagine il regista parlava ad esempio delle scene eliminate dal montaggio arrivato nelle sale che sperava venissero inserite in un'edizione speciale in videocassetta, aumentando la durata del lungometraggio di circa 12 minuti e mostrando qualche dettaglio in più su quanto accaduto a Russ Jordan e a sua moglie, e che avrebbero permesso di capire come si era evoluto l'organismo alieno.
Cameron aveva inoltre sottolineato che la sceneggiatura di Dan O'Bannon tra le pagine approfondiva maggiormente il ciclo di vita delle creature, riportando poi, con molti dettagli, le varie fasi della loro riproduzione e dei loro comportamenti.

Il regista aveva successivamente sottolineato che aveva deciso di non essere coinvolto nella produzione del terzo lungometraggio e lasciando in sospeso alcune questioni legate al cult diretto da Ridley Scott e al successivo capitolo.

Ecco un video che riassume tutte le dichiarazioni di James Cameron, mentre le pagine scannerizzate del suo intervento sono disponibili sul blog Alien Series.